Edilizia.com


138927 Operatori, 87 utenti online.

Iscrivi Gratuitamente su Edilizia.com

Premio Architettura Sostenibile

In memoria di Raffaella Alibrandi premiati i tre migliori progetti....


Si è tenuta giovedì 12 novembre, nell’ambito di
Expoedilizia, la Fiera professionale per l’edilizia e l’architettura in corso presso il polo fieristico della capitale fino al 15 novembre 2009, la cerimonia di premiazione della prima edizione del "Premio Architettura Sostenibile 2009".

Ideato e promosso da ROS, il concorso è stato istituito per onorare la memoria di Raffaella Alibrandi che ha ricoperto anche la carica di Amministratore Delegato di Fiera di Roma e che si è sempre distinta nella valorizzazione delle donne nel mondo del lavoro e dell’imprenditoria. Ed è per questo che il concorso è stato esclusivamente dedicato a candidate di sesso femminile, chiamate a confrontarsi con la sostenibilità ambientale, uno dei principali driver che guidano gli sviluppi dell’architettura moderna.

Tra tutti i progetti presentati, la Giuria ha premiato i tre elaborati che hanno meglio interpretato il tema del concorso sviluppandolo con modalità originali e articolate.

in_ordine_da_sinistra___frestaino_g_pentella_v_morellia.jpg

Il primo premio – 3.000 euro e la possibilità di frequentare uno stage presso lo studio dell’Architetto Tommaso Valle - è stato assegnato a una brillante ventinovenne di Latina, Valentina Morelli, che ha presentato il progetto Innovazione tipo-tecnologica degli spazi scolastici: nuovi requisiti prestazionali di ecosostenibilità per la scuola materna
. Questo elaborato affronta il tema progettuale della scuola materna rapportandolo alle problematiche ambientali e rispondendovi in maniera congruente. Di particolare valore il tentativo di coniugare la ricerca ambientale -come lo studio dei venti e dell’esposizione solare – con quella architettonica, nel tentativo di creare quel connubio tra natura ed estetica che dovrebbe essere prioritario nelle proposte didattiche attuali.

Il secondo premio – pari a 2.000 euro- è stato consegnato invece all’architetto Giulia Pentella che ha presentato la tesi Progettazione di un supermercato bioclimatico con struttura in legno in Rocca Priora. L’elaborato ha sviluppato il tema della progettazione bioclimatica di un supermercato in cui si prevede l’utilizzo di una struttura in legno lamellare. Anche in questo caso si è ricercata una convergenza tra requisiti ambientali ed immagine architettonica.

Si è infine vista assegnare il terzo premio l’ingegnere Fabiola Restaino, con la tesi "Costruire nelle aree protette": applicazione del procedimento costruttivo a cesto in un metaprogetto sostenibile per realizzare strutture di supporto alla residenza e servizi per i parchi con cui si è laureata presso la Facoltà di Ingeneria dell’Università degli studi dell’Aquila. Il progetto analizza il tema della sostenibilità applicata alle strutture a “cesto” da attuarsi in aree di interesse paesaggistico. Il modulo “tipico” viene configurato ed assemblato in maniera flessibile, rispondendo a diverse esigenze funzionali.

«E’ emozionante premiare le vincitrici della prima edizione del Premio “Architettura Sostenibile”, donne che guardano al futuro non solo per la giovane età ma anche e soprattutto perché hanno capito che nel nostro domani non può non esserci una maggiore attenzione alle tematiche correlate alla sostenibilità ambientale – ha dichiarato Gianfranco Ferilli, Presidente di ROS e Vice Presidente di Senaf –. Legare attenzione all’ambiente e valorizzazione delle competenze femminili credo sia il modo migliore per ricordare Raffaella Alibrandi che si è sempre distinta per una particolare attenzione e sensibilità ad entrambe le tematiche».

Redazione Edilizia.com
13 Novembre 2009

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper