Edilizia.com


139175 Operatori, 154 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

La corte di cassazione ha deciso: anche Il bungalow è abusivo

La cassazione decide che anche le case in legno e i bungalow devono avere il permesso per essere costruiti. Ecco perché.

bungalow abusivi

Nella Legge del Fare 98/2013 veniva stabilito che le costruzioni temporanee non erano abusive, ma nell’Isola di Capo Rizzuto è stato sequestrato un terreno dove erano costruite case di legno e bungalow non ancorate a terra, ma con collegamenti ai servizi (acqua, luce e gas) e la mancanza di un titolo edilizio valido per la costruzione.

L'abusivismo delle strutture è dato dal fatto che gli stessi collegamenti ai servizi lasciano intendere un uso completamente abitativo e continuo, andando quindi contro il principio secondo cui restano valide le costruzioni temporanee, che non presentano elementi considerati leggeri o inadatti a un uso continuativo. In questa zona il territorio è stato dichiarato abusivo anche perché erano già presenti delle opere di urbanizzazione.

La Corte di Cassazione nella sentenza 9268/2014 ha stabilito che è abusiva una qualsiasi abitazione che modifica il territorio per lungo tempo, esattamente come stabilito già dal Testo Unico per l'edilizia, in relazione al Dpr 380/2001. In caso di aggiornamenti futuri ne parleremo ancora, presentando anche le varie leggi associate.


Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper