Edilizia.com


138927 Operatori, 244 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

Il CNR risolve il problema del dissesto idrogeologico

Il Cnr sviluppa un progetto per la ricerca e la prevenzione e risparmio legati al dissesto idrogeologico. Qual è il loro progetto? Ne parliamo nel post.

Renzi rischio idrogeologico
Un progetto che ha il fine di risparmiare economicamente e sulle vite umane tramite la ricerca e la prevenzione.

Secondo Matteo Renzi esistono già dei fondi, pari a 1900 milioni, da impiegare nella prevenzione del rischio idrogeologico.

Enrico Brugnoli, direttore del sistema Terra e tecnologie ambientali del Consiglio Nazionale per le Ricerche, sostiene che è necessario monitorare continuamente le variazioni meteo-climatiche per attuare i piani di Protezione Civile che prevedono la previsione dei danni idrogeologici. Inoltre il Cnr, con le sue conoscenze, sarebbe parte attiva del progetto. Secondo Brugnoli il governo deve stanziare dei finanziamenti per poter attuare questo progetto, che porterà anche posti di lavoro per i giovani e una maggiore informazione sui rischi a cui si va incontro con il cambiamento climatico.

Già nel dicembre scorso, i geologi, attraverso la loro associazione, avevano parlato della necessità di intervenire con un progetto comune: il comunicato stampa si trova nel loro sito. La loro richiesta è unanime: salvare la terra e risparmiare economicamente, ma fare attenzione anche alle vite umane. Con le nuove tecnologia si può fare.

Non appena ci saranno novità significative per l’attuazione dei fondi, ne riparleremo direttamente nella sezione notizie


Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper