Edilizia.com


139175 Operatori, 119 utenti online.

Iscrivi Gratuitamente su Edilizia.com

Edilizia scolastica e Piano Casa: da mercoledì le novità di Renzi

Renzi annuncia per mercoledì tre provvedimenti importanti: sblocco dei fondi per l'edilizia scolastica, novità per il Piano Casa e una Jobs Act per aiutare l'occupazione giovanile. Vediamo tutti i dettagli.

governo renzi piano casaSono previsti per mercoledì 12 marzo tre importanti provvedimenti del governo Renzi. Si parlerà infatti di Piano Casa, Edilizia Scolastica e Jobs Act; ecco i dettagli:

  • Piano casa - Maurizio Lupi, Ministro delle Infrastrutture, ha ideato da diverso tempo un nuovo Piano Casa che potrebbe entrare in vigore già da venerdì. I punti principali che intende toccare sono la cedolare secca (che passerà dal 10% al 15% sui canoni concordati), il rifinanziamento del fondo per la morosità incolpevole e un planfond di due miliardi di euro (presi dalla Cassa depositi e prestiti) che saranno destinati ad aiutare le banche a concedere mutui agevolati alle giovani coppie.
  • Edilizia Scolastica - Si parla ormai da mesi della necessità di ristrutturare le scuole italiane, spesso troppo fatiscenti e pericolose per chi le frequenta. Renzi annuncia che sarebbero a disposizione circa due miliardi di euro per l'edilizia scolastica, ma i fondi restano fermi fino a che non si troverà il modo di sbloccare il Patto di Stabilità interno, specialmente al nord. Un fattore fondamentale, oltre l'utilizzo dei soldi, sarà anche quello legato alle tempistiche: è infatti necessario sbloccare i fondi ma usarli anche in tempi brevi.
  • Jobs Act - Renzi punta molto l'attenzione sul problema dell'occupazione giovanile. L'Europa ha già indetto, nell'aprile del 2013, un programma chiamato Youth Guarantee, a sostegno dell'occupazione giovanile e con tre obbiettivi principali: garantire l’occupazione del 75% delle persone di età compresa tra 20 e 64 anni; evitare che gli abbandoni scolastici superino il 10%; sottrarre almeno 20 milioni di persone alla povertà e all'esclusione sociale. Quello che Renzi intende fare è, appunto, sbloccare i fondi che l'Europa ha destinato all'Italia per questo programma e si parla di circa 1,7 miliardi di euro.

Questi sono i provvedimenti che Renzi vorrebbe attuare questa settimana.

Nonostante il premier si dica positivo e speranzoso, restano dubbi a causa delle difficoltà riscontrate ogni volta che i vari fondi necessitano di uno sblocco.


Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper