Edilizia.com


138927 Operatori, 84 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

Durc, tutte le novità in vigore

Novità in arrivo per il Durc e la sua regolamentazione. Controlli immediati e più precisi, dati aggiornati e semplificazioni.

durc decreto legge 34/2014

La Gazzetta Ufficiale ha riportato il Decreto Legge 34/2014 in materia di semplificazioni e Jobs Act: il Durc ne è protagonista. Vengono attivate diverse procedure semplificate che concorrono a snellire tutto l'iter burocratico per l'edilizia.

Ora è ufficiale l'utilizzo del metodo online: INPS, INAIL e Casse Edili potranno controllare nell'immediato la validità di qualunque Durc direttamente online: la verifica acquista un carattere di immediatezza e sicurezza, sarà infatti possibile controllare in tempo reale tutte le informazioni che, se considerate valide, avranno una validità di 120 giorni (validità maggiore rispetto alle disposizioni precedenti).

Cosa sarà possibile controllare online? In particolare si potrà verificare la validità dei pagamenti scaduti fino al secondo giorno dell'ultimo mese precedente a quello di verifica, in contemporanea con la scadenza delle denunce controbutive: le domande che sarà possibile controllare varranno per qualsiasi tipo di dipendente all'interno dell'impresa edile, da quello con contratto a progetto a quello con contratto continuativo e fisso.

Come si può verificare il tutto? Qui entra in gioco la semplificazione: basterà, infatti, inserire il codice fiscale del soggetto da controllare per avere accesso a tutte le informazioni utili. Le stesse modalità entrano in vigore anche per i contratti pubblici: la banca dati nazionale, infatti, sarà controllabile online, con procedure del tutto simili a quelle utilizzate per il Durc.

Eventuali eccezioni o particolarità saranno poi esplicate entro 60 giorni dall'entrata in vigore del Decreto, che attualmente deve essere convertito in legge. 


Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper