Edilizia.com


142570 Operatori, 195 utenti online.

Iscrivi Gratuitamente su Edilizia.com

Cresce in Italia il mercato immobiliare di lusso

Casa.it ha redatto un'interessante ricerca grazie al suo centro studi. Il soggetto interessato è il mercato immobiliare di lusso: ecco cosa ha scoperto.

mercato immobiliare di lusso

Casa.it, grazie al suo Centro Studi, ha redatto una ricerca riguardante il mercato immobiliare di lusso. In sostanza è emerso che, nei primi mesi del 2014, nelle città come Roma, Milano, Napoli, Torino e Firenze sia cresciuta la compravendita di immobili considerati di lusso, con metrature a uso abitativo vicine o dirette sulle vie e le zone più prestigiose delle città. Come è possibile, vista la forte crisi che sta colpendo il mercato del mattone? La soluzione è nella forte discesa che il settore del lusso ha conosciuto in questi ultimi mesi: dal 2013 i cali sono andati da -4,5% a -7%, specialmente per gli immobili di lusso da ristrutturare, permettendo così di investire più facilmente in caso di possibilità economica mediamente elevata.

Negli ultimi 12 mesi, cioè da marzo 2013 a ora, la richiesta di abitazioni di lusso è cresciuta più dell'offerta, specialmente nelle grandi città. Ecco i dati divisi per territorio:

  • Roma - è al primo posto per la percentuale di comopravendita residenziale. Le abitazioni di lusso, nell'ultimo anno, sono scese a livello di costo del 3,6%. Le zone interessate sono quelle più esclusive, da Piazza di Spagna a Piazza Navona.
  • Milano - anche qui sono aumentate le richieste di case di lusso, anche se la percentuale è minore rispetto a Roma. Si parla di meno 4,4% al metro quadro per zone come Corso Magenta e Corso Garibaldi.
  • Torino - la domanda di case di lusso cresce anche qui, con un +4,7%. Le zone interessate sono Piazza Cavour e Piazzetta Maria Teresa.
  • Firenze - quartieri prestigiosi, come Fiesole, hanno registrato un aumento della domanda del 3,8% e un aumento delle vendite del 3,2%.
  • Napoli - la collina di Posillipo è la zona considerata di maggior valore a Napoli. Qui la richiesta è salita con variazioni che vanno dal 2% al 5%.

Indubbiamente la crisi resta un fattore importante, al quale nemmeno il settore di lusso ha saputo reagire. Ma è sicuramente un dato di fatto che il costo degli immobili di pregio sia sceso notevolmente, permettendo a chi ne ha le possibilità di acquistare case da sogno. La crisi resta comunque viva nel settore edile e immobiliare, questo è un concetto da non dimenticare.


Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper