Edilizia.com


139175 Operatori, 63 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

Sportello unico per l'edilizia: vicina la scadenza

Scadrà domani, 12 febbraio 2013, il termine entro il quale le amministrazioni comunali devono adeguarsi alle nuove procedure.

 

 

Il decreto legge 83/2012, con l’articolo n.13, ha introdotto molte semplificazioni per le imprese edili. In particolare è stato munito di nuovi poteri lo sportello unico per l’edilizia con molte funzioni interessanti.

Questa struttura, in vigore dal 2003, ha il compito di gestire gli atti, gli interventi e i rapporti con imprese e cittadini per conto dell’amministrazione comunale.

Con le nuove regole potrà farlo direttamente o tramite una conferenza di servizi, che si attiverà in casi specifici.

Uno dei dati interessanti è la possibilità di indire una conferenza di servizi nel caso in cui, entro 60 giorni, non sia ancora giunto il permesso di costruzione: in questo modo le amministrazioni potranno facilitare il lavoro delle imprese, tutelando il loro operato e sveltendo il procedimento di azione.

Per dare il tempo necessario alle amministrazioni comunali ad adeguarsi alla nuova norma, è stato indetto un termine: il 12 febbraio 2013. Entro tale data tutte le amministrazioni dovranno essere concretamente operative e fornire ai cittadini un servizio puntuale ed efficiente.

Redazione Edilizia.com
11 Febbraio 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper