Edilizia.com


138927 Operatori, 175 utenti online.

Iscrivi Gratuitamente su Edilizia.com

Sportello Unico per l'edilizia: l'esempio perfetto si trova a Potenza

L'avvio dello Sportello Unico per l'edilizia non è ancora concluso in buona parte di Italia. Potenza è una città da prendere come esempio per l'efficienza dello Sportello Unico.

Sportello unico edilizia

 

L’attivazione dello Sportello Unico per l’edilizia è arrivata nei mesi scorsi. In molte città d’Italia, però, gli uffici non sono ancora pronti, nonostante la scadenza prevista. Esiste una città che potrebbe essere presa come modello dalle altre Istituzioni comunali: Potenza.

Lo Sportello Unico di Potenza è attivo dal 12 febbraio scorso, proprio il giorno in cui le nuove norme del Decreto Legislativo 83/2012 entravano in vigore. Una scadenza rispettata in pieno, a differenza di altri Comuni italiani. Il nuovo sportello di Potenza ha da subito iniziato a comunicare con i cittadini e le imprese nel miglior modo possibile: le pratiche edilizie hanno a tutti gli effetti un ufficio dedicato, con la massima trasparenza e una serie di comunicazioni digitali che tolgono di mezzo l’ostacolo della burocrazia cartacea.

Il senso di questa innovazione è tutto qui: un aiuto pratico e concreto alle imprese edilizie, in grado di dimezzare i tempi di attesa dovuti alla burocrazia e facilitare i passaggi. obbligatori. Potenza è riuscita ad attivare tutto entro i termini stabiliti per legge ed è diventata una città esempio, citata anche da quotidiani come Il Sole 24 Ore, che l’ha elogiata come parte dell’efficienza italiana.

La grande differenza con le altre città è l’ausilio di software telematici in grado di supportare il lavoro dello Sportello Unico: una soluzione che anche altre Amministrazioni comunali hanno chiesto di utilizzare.

Redazione Edilizia.com
8 Aprile 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper