Edilizia.com


138927 Operatori, 153 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

Sciopero: anche gli edili in piazza

Otto ore di sciopero nazionale per tutti i sindacati, ancora in attesa del rinnovo del contratto nazionale per l'industria. Ecco i dettagli.

 


Sciopero

Sciopero nazionale di otto ore oggi, indetto da Cisl, Fillea Cgil e Feneal Uil. Una protesta per il mancato rinnovo del contratto nazionale dell'industria, a cui parteciperà anche tutto il settore edile. Lo stop circa un mese fa, quando le condizioni proposte da Ance e Coop sono state bollate come indecenti da tutti i sindacati. Un rinnovo che prevede uno 0% di aumento dei salari e e l'eliminazione dell'APE. Gli edili sono uniti nella protesta e scenderanno in piazza per chiedere un rinnovo fatto da proposte concrete e ideate per combattere la crisi.

Costruire in sicurezza e nelle condizioni economiche e sociali giuste è il proposito dei sindacati, che non intendono scendere a compromessi a rischio per i lavoratori edili. Le critiche, però arrivano anche verso il governo, colpevole di non aver ancora trovato soluzioni giuste e adeguate per il settore edilizio. Le aziende continuano a chiudere, altre a trasferirsi all'estero: non è questo il futuro che i sindacati auspicano per l'Italia.

Ecco tutti gli appuntamenti per le proteste di oggi in piazza:

  • Milano ci sarà una manifestazione davanti al cantiere Expo 2015, con inizio alle ore 9.30, con concentramento al Varco Località Cascina Merlata Via Gottlieb Wilhelm Daimler. La manifestazione sarà conclusa da Domenico Pesenti, segretario generale Filca Cisl.
  • Roma confluiranno le delegazioni di Lazio, Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo, con appuntamento alle 9.30 a Piazza SS Apostoli e conclusioni affidate al segretario generale Fillea Cgil Walter Schiavella.
  • Napoli i lavoratori provenienti da Campania, Puglia, Calabria, Molise e Basilicata. Previsto un corteo con partenza alle ore 9.30 da Via Santa Lucia ed arrivo in Piazza dei Martiri, davanti la sede dell’Ance, dove concluderà il segretario generale Feneal Uil Massimo Trinci.
  • Palermo ci sarà corteo da Piazza 13 vittime alla Prefettura, passando per la sede Ance. Qui concluderanno i segretari nazionali dell’edilizia Emilio Correale, Salvatore Scelfo, Mauro Livi.
  • La Sardegna sarà presente con una piccola delegazione, a causa dell'emergenza post alluvione.

 


Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper