Edilizia.com


138927 Operatori, 67 utenti online.

Iscrivi Gratuitamente su Edilizia.com

SCIA: come richiederla e quali documenti presentare

La nuova segnalazione certificata di inizio attività deve essere richiesta seguendo una procedura apposita e presentando documenti specifici. Vediamo quali.

 

 

 

SCIA: come richiederla e quali documenti presentareDopo aver presentato la nuova segnalazione certificata di inizio attività (SCIA), oggi vediamo come e dove richiederla. I moduli da compilare si possono trovare e richiedere negli uffici comunali competenti e nei rispettivi siti internet, dove dovrebbe essere presente tutta la documentazione.

Vediamo un esempio: il comune di Milano mette a disposizione un'intera pagina del proprio sito web per scaricare i diversi modelli SCIA in base alla tipologia di intervento. Bisogna infatti ricordare che è necessario compilare il modulo SCIA correttamente, scegliendo quello idoneo per la tipologia di lavoro proposta. Ecco, quindi, che se l'intervento sarà di carattere edilizio, andremo a richiedere il modulo per l'inizio attività (nel sito del comune di Milano corrisponde al modulo A). Stesso procedimento per altri interventi.

Essendo un'autocertificazione, la SCIA deve essere compilata e presentata al comune di interesse in una sola forma: quella telematica. Il Decreto delle semplificazioni ha infatti voluto togliere ogni certificazione cartacea e sveltire il processo di smaltimento delle richieste. È dunque importante inviare la domanda solo per via telematica, altrimenti non verrà accettata. Per farlo ci si può rivolgere al proprio commercialista o si può consultare il sito della Camera di Commercio territoriale. In alternativa si può inviare tramite posta certificata, chiedendo al comune l'indirizzo PEC d utilizzare.

Insieme alla SCIA andranno allegati documenti importanti che permetteranno ai comuni di controllare l'attività entro 60 giorni dalla richiesta. Questi sono: certificazioni per il possesso dei requisiti oggettivi e soggettivi, elaborati tecnici e planimetrici, la domanda compilata in ogni suo campo.

La SCIA deve essere presentata prima dell'inizio di qualsiasi attività. Si otterrà una ricevuta di invio che permette di iniziare subito l'attività. Starà poi al comune verificare tutta la documentazione e dare esito positivo o negativo all'impresa. In caso di esito negativo, qualsiasi attività dovrà essere immediatamente terminata. In caso di esito positivo, si potrà procedere come di norma.

Nel prossimo appuntamento vedremo i costi necessari per richiedere la SCIA.

Redazione Edilizia.com
10 Ottobre 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper