Edilizia.com


139175 Operatori, 124 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

Ripresa edile: a Ferrara incontro tra Associazioni e politica

La campagna elettorale è quasi finita, mancano pochissimi giorni al voto e i politici sono chiamati ovunque ad esporre le loro intenzioni verso il mondo dell edilizia. Uno degli ultimi incontri è avvenuto a Ferrara.

 


Sei politici di sei partiti diversi e associazioni sindacali legati a Fillea: era questo lo scenario ferrarese in vista delle elezioni. L’incontro è stato realizzato per un unico scopo, cioè sentire le proposte politiche per i mesi futuri e proporre come risposta eventuali idee che possano dare una mano al settore edile.

Molte sono le proposte emerse. Quella di Rivoluzione Civile fa riferimento alle banche, che sono attualmente ferme nell’erogazione dei prestiti. Per l’esponente di RC è necessario dividere le banche in settori diversi, così da avere compiti diversi in base al soggetto richiedente. Il privato cittadino potrà fare riferimento a un tipo di banca, le piccole e medie imprese a un altro: per farlo è necessario rivedere i patti europei.

L’esponente di Fratelli d’Italia, invece, propone l’impignorabilità e l’esenzione dell’IMU della prima casa. Inoltre è necessario chiedere alle banche di investire anche nella famiglia. L’esponente PDL allunga l’impignorabilità anche ai macchinari aziendali e propone una rivisitazione degli investimenti delle PA e dei pagamenti ritardatari verso le imprese.

Il PD punta sulla defiscalizzazione in base all’efficienza energetica, sul recupero dei tempi per i pagamenti delle PA e sugli investimenti per un’edilizia ecosostenibile. Il movimento 5 Stelle, infine, propone la soluzione del microcredito tra privati e aziende, con tassi agevolati da parte delle banche.

Tante idee, alcune molto buone. Tu con quale concordi e perché?

Redazione Edilizia.com
21 Febbraio 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper