Edilizia.com


138927 Operatori, 158 utenti online.

Iscrivi Gratuitamente su Edilizia.com

Paolo Buzzetti: l'italia si riprende solo con l'edilizia

Paolo Buzzetti, Presidente ANCE, interviene a Roma durante l'Homeday. Le sue parole difendono il settore edilizio come unica possibilità per la ripresa italiana.

ANCE Paolo Buzzetti
 

Paolo Buzzetti, Presidente Ance, è intervenuto a Roma durante Homeday, l'evento dedicato alla casa e le opportunità del settore. Le sue parole sono di speranza: parla di un'Italia che può riprendersi solo se a farlo è anche il settore edilizio. "Serve incisività. La crisi può passare grazie all'edilizia, ma non servono tanti provvedimenti che disperdano le risorse. Serve qualcosa di definitivo e risolutivo".

Come dargli torto?

All'evento era presente anche Maurizio Lupi, che al governo si occupa di Infrastrutture e Trasporti. Il suo pensiero sulla casa è univoco: "La casa è al centro delle intenzioni del governo. Abbiamo già approvato un importante Piano Casa e altre sono le iniziative all'attivo". Pur essendo l'edilizia il pensiero fisso per governo e associazioni, l'Ance presenta dati che non fanno ancora sentire sollevati imprenditori, aziende e operai. I mutui continuano a scendere e il crollo registrato è di circa il 60%.

Oggi per risparmiare e potersi permettere una casa servono almeno 8 anni di tempo. Qualche anno fa ne bastavano 3. La soluzione pare, quindi, ancora lontana, così come è lontana la liberazione dalla crisi economica e sociale.

L'edilizia può farci ripartire, è vero, ma solo se si ascolta veramente la voce di chi ne fa parte: imprenditori e operai in primis.

Cosa aspetta il governo ad ascoltare queste voci?

 

Redazione Edilizia.com
13 Novembre 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper