Edilizia.com


138927 Operatori, 98 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

PD: Ecco le nuove proposte per il settore edilizio

Insieme alle vecchie proposte, il PD crea un insieme di iniziative destinate a cambiare il settore italiano dell edilizia. Ecco le ultime arrivate.

 

Partito democratico

Dopo la proposta sull’IMU, con la quale il PD intende togliere l’imposta da abitazioni private e capannoni industriali che hanno un tributo fino 500 euro, sono in arrivo altre iniziative volte alla ripresa del settore edile.

Vediamole in dettaglio:

  • IMU - L’imposta diventa progressiva e viene pagata solo se superiore ai 500 euro. Inoltre si vorrebbe paragonare ad abitazioni private anche capannoni industriali e negozi, con una soglia sempre vicina ai 500 euro.

  • Debiti delle PA - Per i ritardi nei pagamenti delle Pubbliche Amministrazioni verso le imprese, il PD propone l’emissione di buoni del tesoro per 10 miliardi di euro all’anno, per cinque anni. Un totale di 50 miliardi di euro per ripagare i debiti.

  • Condono edilizio - Il PD si oppone al condono edilizio, sotto qualsiasi forma.

  • Appalti pubblici - È necessario creare delle liste in cui siano elencate le imprese certificate in modo rigoroso. Verrà inoltre adottato il divieto di riserve legali oltre il 10% e saranno rivisti i principi di selezione per le gare.

  • Concordato fallimentare - Le proposte del PD ne prevedono una modifica strutturale, in modo che non diventi un modo per non pagare i debiti a imprese esterne e fornitori.

  • Credito d’imposta per l’avvio dei cantieri - Estensione del credito a tutti i cantieri sopra i 5 milioni di euro (al momento vale per i cantieri superiori ai 500 milioni di euro).

Queste le nuove proposte in cantiere. Cosa ne pensi?

Redazione Edilizia.com
15 Marzo 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper