Edilizia.com


139175 Operatori, 199 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

Mercato Immobiliare: nuovi dati per l'ultimo trimestre 2012

I sondaggi sul valore del mercato in genere continuano anche dopo la fine del 2012. Diversi gli istituti che hanno sondato il terreno, riportando ancora dati negativi.

 

 

Banca d’Italia, Tecnoborsa e Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate continuano a sondare il terreno del mercato immobiliare e a ricavare dati sugli ultimi mesi. Questo sondaggio, in particolare, puntava ai dati della compravendita delle abitazioni: quale scenario è stato delineato?

I prezzi delle case sono sicuramente diminuiti, mentre è aumentato il numero delle case messe in vendita. Le nuove tasse sulla proprietà hanno sicuramente inciso sulla compravendita, facendo aumentare il numero degli immobili sul mercato.

In percentuale i prezzi delle abitazioni sono diminuiti nel 79,3% dei casi nell’ultimo trimestre 2012, mentre in quello precedente era il 74,8% dei casi. Il Nord-Est dell’Italia continua ad avere i prezzi più alti, ma la diminuzione generale è forte in tutto il Paese.

Le trattative di vendita, invece, quali dati forniscono? Il sondaggio ha fatto emergere un aumento del tempo di trattativa fino a circa 9 mesi. Lo sconto raggiunto è del 16% al massimo. Gli affitti, così come i prezzi di vendita, sono diminuiti drasticamente: si calcola una percentuale di casi del 58,1%.

Questi dati mostrano come il mercato immobiliare sia ancora in forte crisi. I dati, tutti negativi, mostrano un andamento preoccupante e sono riferiti unicamente all’ultimo trimestre del 2012. È il momento di tornare a livelli maggiori e, secondo gli esperti, non siamo lontani dal farlo.

Redazione Edilizia.com
28 Febbraio 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper