Edilizia.com


138927 Operatori, 244 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

La crisi edilizia? È colpa dei funzionari pubblici

L'accusa arriva da Pescara, durante il convegno sulla nuova legge regionale. I dirigenti pubblici, a quanto pare, sono parte in causa della crisi edilizia.

Daniele Becci Camera commercio di Pescara

 

 

Daniele Becci, presidente della Camera di Commercio di Pescara, è intervenuto durante il convegno di presentazione della legge regionale sulle costruzioni del decreto Sviluppo 2011. Le sue dichiarazioni sono in parte in attese: Becci, infatti, accusa della crisi edilizia anche i funzionari pubblici. “La situazione in cui si trova l’edilizia è causata da una politica incapace, ma anche dal ruolo che ha la classe dirigente dei settori pubblici.

I dirigenti decidono i procedimenti, ma rallentano notevolmente la risoluzione dei problemi, arrestando anche il lavoro delle imprese. Abbiamo, quindi, da una parte una politica e una pubblica amministrazione incapaci di procedere, dall’altra le imprese in crisi”.

Le parole di Becci valgono per la situazione abruzzese, ma non solo, Una ditta su due non riesce a pagare i fornitori e nel resto dell’Europa la pubblica amministrazione non è un ostacolo, ma un aiuto. In Italia, più spesso di quanto si pensi, gli stessi progetti, prima di essere approvati, devono fare il giro in più uffici. Qui si innesca un processo infinito, dove contano più i pareri politici che la velocizzazione della burocrazia.

La stessa cosa vale per le norme: passano da comune a comune e ognuno dovrà esprimere il proprio parere. Un labirinto che allunga ogni possibilità di impresa.

La crisi, dunque, ma anche l’assenza di lavoro in generale non ha come unica causa la politica. I funzionari pubblici, responsabili della vita sociale, amministrativa e lavorativa delle imprese, dovrebbero fare di tutto per essere un appoggio valido, come succede anche in Francia e Germania. Quali potrebbero essere i provvedimenti attuabili in questo senso?

Redazione Edilizia.com
18 Marzo 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper