Edilizia.com


139175 Operatori, 173 utenti online.

Iscrivi Gratuitamente su Edilizia.com

La Sicilia scende in piazza, appuntamento al 19 aprile

La Cisl siciliana decide di scendere in piazza. Molti i manifestanti, pronti a combattere la grave crisi edilizia che ha tolto lavoro a più di 50 mila operai e imprenditori.

 

 

La Sicilia scende in piazza, appuntamento al 19 aprile

Venerdì 19 aprile, alle nove e mezza del mattino, la Cisl e i professionisti dell'edilizia scenderanno in piazza, davanti al Palazzo D'Orleans, per gridare lo sconcerto e la disperazione derivati dalla crisi.

Più di 50 mila posti di lavoro persi, nel giro di tre anni. Un settore in ginocchio, senza nessuna via di fuga. Una manifestazione che vuole essere solo la prima di una lunga serie, tutte destinate a far parlare dello stato dell'edilizia italiana, ignorata in questi ultimi tre anni di crisi.

Gli investimenti, nel settore, si sono ridotti da più di 1 miliardo a circa 600 milioni di euro. Una morte lenta ma disperata, contro cui dipendenti e imprenditori cercano invano di lottare. Santino Barbera, segretario Filca Cisl, denuncia la disperazione di oltre 300 mila lavoratori senza più lavoro e dignità sociale. Il Governo regionale, in tutto questo, dove è?

Il rilancio del settore è fondamentale e le opere pubbliche e private devono tornare alla loro pianificazione precedente. I centri storici delle città siciliane, per esempio, potrebbero essere un punto di partenza: risanare i territori a rischio porterebbe nuova forza lavoro e nuovi incentivi nel settore.

Il disagio dei lavoratori sarà manifestato venerdì mattina, in piazza, per spingere le istituzioni verso una soluzione concreta. I fondi, anche europei, potrebbero salvare il settore. Appuntamento venerdì 19 aprile a Palermo.


 

Redazione Edilizia.com
16 Aprile 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper