Edilizia.com


139175 Operatori, 77 utenti online.

Iscrivi Gratuitamente su Edilizia.com

In crescita l'edilizia sostenibile italiana

Una notizia che riguarda la crescita nell'edilizia e che può dare nuove speranze al settore: è l'edilizia sostenibile, con numeri sempre più favorevoli in tutta Italia.

 

 

Rapporto ONRE 2013 edilizia ecosostenibile

Dopo i mille Comuni italiani che hanno riformato i regolamenti edilizi per dare spazio alle norme ecosostenibili in edilizia, oggi i dati confermano una tendenza positiva per l’edilizia sostenibile.

Cinque anni fa è stato promosso l’Osservatorio Nazionale sui Regolamenti Edilizi e da allora analizza i movimenti fatti nel settore: oggi stiamo vivendo una vera svolta di innovazione energetica e ambientale e l’edilizia ne è la prima protagonista.

Il rapporto ONRE 2013 mostra una prevalenza dei Comuni del centro-nord per i regolamenti sostenibili; rispetto al 2010 le norme dedicate alla sostenibilità ambientale sono aumentate del 42,3%, mentre rispetto al 2009 saliamo all’80%.

L’edilizia si sta trasformando per fare spazio alle innovazioni e questo potrà essere un punto di partenza per dare una nuova spinta al settore in crisi. Ma perché si chiama edilizia sostenibile? I parametri che vengono presi in considerazione durante i lavori sono l’isolamento termico, i tetti verdi, l’utilizzo di fonti rinnovabili, la schermatura degli edifici, i materiali di costruzione, il risparmio idrico, l’isolamento acustico, la certificazione energetica e altri dettagli in tema.

L’utilizzo di questi componenti rende un lavoro di edilizia “sostenibile”, cioè in perfetta sintonia con il territorio naturale. In questo modo aumenta la vivibilità dei cittadini e si rispetta l’ambiente, con un conseguente miglioramento del nostro stato di salute. 

Redazione Edilizia.com
22 Marzo 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper