Edilizia.com


138927 Operatori, 237 utenti online.

Iscrivi Gratuitamente su Edilizia.com

In calo i prezzi delle unità immobiliari

Un calo del 2,7% ha interessato il mercato immobiliare per tutto il 2012. Le cause? La crisi e la mancanza di acquirenti.

 

Crisi mercato immobiliare

L’Istat ha diffuso i dati del mercato immobiliare. L’indice dei prezzi delle abitazioni (IPAB) è in calo nel quarto trimestre del 2012. La diminuzione è dell‘1,5% rispetto al trimestre precedente e del 4,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, il 2011. Un anno che vede decisamente calare la spesa immobiliare sotto ogni punto di vista.

L’indice dei prezzi relativi alle nuove abitazioni è calato dello 0,3%, mentre quello dei prezzi delle abitazioni già esistenti ha subito un calo del 2,2% rispetto al trimestre precedente e del 6,9% rispetto all’intero anno.

Un mercato che diminuisce i tassi anno dopo anno, andando in una continua discesa. Quali sono i dati nella media? Nel 2012 i prezzi sono calati, in generale, del 2,7% rispetto al 2011, con una reale diminuzione dei prezzi delle case esistenti e un leggero aumento dei prezzi delle case nuove. Nonostante il calo, la percentuale di diminuzione del numero di abitazioni acquistate è enorme: 25,8%.

Le cause sono ben note: la crisi, la mancanza di liquidità e l’assenza di erogazione dei mutui da parte delle banche blocca la compravendita degli immobili, facendo spesso preferire una situazione affittuaria o una convivenza in famiglia, con genitori o nonni, in particolare per le coppie più giovani.

 

Redazione Edilizia.com
8 Aprile 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper