Edilizia.com


138927 Operatori, 258 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

Sostegno all'edilizia possibile, lo assicura Emilio Bianchi

Il direttore di Senaf dichiara che sono possibili interventi decisivi e sostegno economico in favore del settore edile. Vediamo in che modo.

 

 

Emilio Bianchi, direttore di Senaf, società che da oltre trenta anni organizza manifestazioni come Expoedilizia, ha fornito il suo parere professionale in merito ai dati negativi del settore edile diffusi dall’Istat.

Bianchi evidenzia come ogni giorno, da almeno tre anni a questa parte e soprattutto nell’ultimo anno, siano numerose le voci che cercano di chiedere aiuto in nome di un’edilizia che non può più sopportare la crisi italiana e mondiale.

Manifestazioni, proteste, incontri con i politici: sono molte le iniziative incentrate sul recupero del settore, ma in quanto a risultati siamo ancora molto indietro. Cosa fare, dunque?

Il direttore Senaf dichiara che serve una spinta decisiva al settore edile. Il cambiamento, oltre che “dai piani alti”, deve arrivare dalle stesse imprese edili. Non si può attendere che la soluzione arrivi da un momento all’altro, è necessario agire e mettersi in gioco, tentare di trovare nuove strade che aprano le porte del mercato. Un esempio? L’educazione all’investimento energetico potrebbe essere una soluzione.

Le opportunità di business esistono, anche se minori rispetto agli anni passati. Lo stesso governo cerca di investire sull’efficienza energetica e l’ammodernamento degli edifici, ecco quindi che un investimento imprenditoriale in questo senso potrebbe portare benefici.

Prima ancora di attendere il cambiamento è necessario spingerlo, dichiara Bianchi. Resta però fermo il punto politico: chiunque vincerà le elezioni dovrà trovare una risposta veloce ed efficiente alle domande degli imprenditori edili.

 

Redazione Edilizia.com
21 Febbraio 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper