Edilizia.com


138927 Operatori, 92 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

Il decreto per le emergenze ambientali è realtà

Il Decreto Legge 43/2013 sulel emergenze ambientali è stato approvato dal Senato e sarà convertito in disegno di Legge a tutti gli effetti. Ecco cosa contiene.

 

 

Il decreto per le emergenze ambientali è realtàIl DL 43/2013, sulle emergenze ambientali, sarà convertito in disegno di legge.
Cosa contiene, nel dettaglio?

  • Lo stanziamento di 1 miliardo e 200 mila euro per la ricostruzione post sisma in Abruzzo, divisi in due anni: 2013 e 2014. La copertura finanziaria si avrà con l'aumento dell'imposta di bollo.
  • Lo stanziamento di 15 milioni di euro per la ricostruzione del Molise dopo il sisma del 2002, per la copertura ci si atterrà all'allentamento del Patto di stabilità regionale.
  • 50 milioni di euro per l'Emilia Romagna e la ricostruzione post sisma, 5 milioni per la Lombardi e e30 milioni per l'Abruzzo derivanti dalla riduzione degli obiettivi del Patto di stabilità.
  • 120 milioni di euro all'anno, dal 205 al 2024, per le infrastrutture ferroviarie.
  • Obbligo per i Comuni fino a 5 mila abitanti di ricorrere alle centrali di committenza dal 1 gennaio 2014.
  • Regole per l'ammodernamento del Porto di Piombino, definito un'area di crisi industriale complessa. Risorse complessive per 90 milioni di euro.


Questi gli interventi maggiori contenuti del DL 43/2013, attualmente allo studio per l'approvazione finale.
Le misure si rendono necessarie soprattutto lì dove il sisma ha trasformato profondamente il territorio, creando difficoltà economiche e sociali. Resta la conversione finale che renderà il decreto un disegno di legge, sperando in tempistiche brevi.

Redazione Edilizia.com
17 Giugno 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper