Edilizia.com


138927 Operatori, 70 utenti online.

Iscrivi Gratuitamente su Edilizia.com

Il Piano casa del Lazio dice no alla modifica delle zone verdi

Le zone verdi potevano diventare zone edificabili, fino ad oggi. Il nuovo Presidente Zingaretti blocca e modifica questa particolare norma del Piano casa laziale.

piano casa

 

Nicola Zingaretti, nuovo governatore del Lazio, non ha perso tempo e nei suoi primi giorni di lavoro ha già messo letteralmente mano alla legislazione regionale. L’articolo 3 del Piano casa del Lazio è stato modificato, bloccando la possibilità di trasformare le zone verdi pubbliche in zone edificabili. L’attenzione al problema era stata posta da Legambiente, che aveva denunciato la possibilità di avere oltre 30 milioni di mq di cemento in più.

Le zone edificabili, secondo Legambiente, non servono: sono numerose le case sfitte che potrebbero essere riqualificate e poste al servizio dei cittadini, senza bisogno di modificare le zone verdi, già troppo scarse in tutte le regioni italiane.

Oltre questa modifica ve ne sono altre: sono state cambiate le disposizioni sui cambi di destinazione d’uso e sono state create disposizioni per le aree costiere liberate dai programmi di demolizione e ricostruzione. Tutte le novità si possono trovare nel nuovo Piano casa del Lazio, varato dal nuovo governatore.

La scelta di non destinare le aree del verde pubblico a zone residenziali sembra essere un’ottima mossa dal punto di vista della sostenibilità ambientale: tu cosa ne pensi? Meglio proteggere il verde pubblico o fare spazio per le nuove necessità cittadine?

Redazione Edilizia.com
22 Marzo 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper