Edilizia.com


138927 Operatori, 94 utenti online.

Iscrivi Gratuitamente su Edilizia.com

IMU: tutti gli aggiornamenti per il nuovo anno

La tassa sulla prima casa è ancora attiva, in molti comuni. Cosa succede con il nuovo anno? Ecco tutti gli aggiornamenti utili.

 

Casa imu tasi

Il 2014 non inizia bene per molti proprietari di immobili. L'IMU sulla prima casa, ancora presente in molti comuni italiani (qui tutte le info sulla mini IMU) si andrà ad aggiungere alle nuove tasse, la Tasi per prima. Sarà proprio questa tassa ad aumentare e a costare in molte città (Milano, per esempio) anche più della vecchia IMU, con un aumento stimato di 150 euro per ogni contribuente (calcolate senza sgravi).

Anche le seconde case avranno una tassa più alta: si andrà dalle 100 euro alle 200 in più. La Tasi, ricordiamolo, prevede che non si possa superare lo 0,25% ma non ha detrazioni fisse e i vari comuni possono decidere autonomamente come applicarla, con o senza sgravi fiscali per le famiglie. Per le case non affittatte, poi, c'è anche il pagamento del 50% della rendita catastale all'Irpef. 

Possiamo dirlo con certezza: in Italia non è un vantaggio avere una casa o acquistarla per i propri figli. È solo una tassa in più sulle spalle e una tassa molto salata.

Per altre informazioni su IMU e Tasi, ecco una tabella riassuntiva realizzata da centimetri:


Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper