Edilizia.com


139175 Operatori, 63 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

Emilia post sisma: pronti 1,3 miliardi per Chiese e luoghi di culto

Migliaia di interventi necessari per riportare le strutture di culto allo splendore pre-sisma. Oltre un miliardo di euro stanziato per la Regione Emilia Romagna, ecco come sarà utilizzato.

 

 

Emilia post sisma: pronti 1,3 miliardi per Chiese e luoghi di culto
Risorse pari a 1 miliardo e 337 milioni, oltre 1500 interventi di riqualificazione e ristrutturazione post sisma e centinaia di luoghi di culto da far tornare come i giorni precedenti al terremoto.

La Giunta regionale dell'Emilia Romagna è pronta a far partire i cantieri per le strutture pubbliche e i beni culturali, con tanti immobili che saranno oggetto di interventi più o meno strutturali. Ogni intervento ha un importo corrispondente da poter utilizzare e Vasco Errani, Presidente della Regione e Commissario delegato, darà il via alla fase di attuazione con un piano operativo suddiviso per anni.

In totale si parla di 521 interventi di riparazione, ricostruzione e miglioramento sismico degli edifici pubblici e di culto per un valore di oltre 385 milioni di euro.

Questi fondi fanno parte del piano dedicato alle strutture religiose distrutte durante il terremoto dello scorso anno, mentre il restante dei fondi, circa 952 milioni di euro, sarà utilizzato per risanare, restaurare e migliorare con interventi antisismici gli edifici di interesse storico e culturale, con 981 interventi che interessano buona parte del territorio emiliano, ricco di storia e cultura.

La Legge Regionale 16/2012 prevede un programma di intervento per la ricostruzione di questo territorio, senza tenere conto dei lavori il cui importo totale è inferiore ai 50 mila euro. Non sono, inoltre, conteggiati edifici storici privati, come castelli, rocche o ville che non siano di pubblica proprietà.

Per questi edifici sono attese nuove disposizioni e, eventualmente, un nuovo piano operativo.
 

Redazione Edilizia.com
25 Giugno 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper