Edilizia.com


138927 Operatori, 189 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

Edilizia: i dati Istat di marzo

L'Istat ha diffuso i dati di marzo per il settore edilizio. Ecco quale è il panorama italiano.

 

 

Edilizia: i dati Istat di marzo


I dati diffusi dall'Istat riguardano il mese di marzo e sono relativi al settore edilizio. Sono stati presi in considerazione gli indici di produzione delle costruzioni, con una percentuale che riguarda l'intera produzione su base annua.

Marzo si è rivelato un mese nero sotto ogni punto di vista: durante il mese l'indice è crollato del 20,9%, con 21 giorni lavorativi rispetto ai 22 di marzo 2012.

Confrontando il mese con febbrai, l'indice di produzione delle costruzioni è diminuito del 4,1%. Nell'intero trimestre 2013 il calo è del 7,2% rispetto a quello dell'anno precedente, con una produzione media che è scesa del 12,1% rispetto allo stesso periodo del 2012. Un calo che si riflette non solo su base annua, dunque, ma che continua mese dopo mese, portando il settore edilizio verso una fine irreparabile.

L'indice così detto "grezzo", per marzo 2013, ha segnato un calo del 23,6% rispetto allo stesso mese del 2012. Lo stesso indice, su base trimestrale, ha perso il 13,4% rispetto al trimestre dell'anno 2012. Non c'è una sola nota positiva, nemmeno dello 0,01%.

Dal 2008 a oggi sono spariti mezzo milione di posti di lavoro e tante voci si sono consumate nella disperazione per chiedere aiuto. Ancora nessun risultato concreto, solo percentuali negative. Il 2013 non doveva essere l'anno della ripresa?


 

Redazione Edilizia.com
17 Maggio 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper