Edilizia.com


138927 Operatori, 158 utenti online.

Iscrivi Gratuitamente su Edilizia.com

Detrazione 50%: valida anche per elettrodomestici da incastro

Arriva una notizia positiva dalle sale del Governo: il bonus al 50% sarà esteso anche agli elettrodomestici da incasso con classe energetica non inferiore ad A+.

 

 

Detrazione 50%: valida anche per elettrodomestici da incastro
Il bonus del 50%, dedicato alle ristrutturazioni edilizie e ai lavori di efficenza energetica, potrà essere applicato anche agli elettrodomestici da incasso con classe non inferiore ad A+.

Il nuovo provvedimento è contenuto nelle nuove note che integrano il DL 63/2013, che ha introdotto e prorogato i bonus e gli incentivi fiscali per l'edilizia.

Con questo intervento, il "bonus mobili" viene esteso a quegli elettrodomestici che, in generale, sono provvisti di etichetta energetica, compresi forni, lavastaoviglie e frigorifero. Un bonus doppio, dunque, sia per i lavori di ristrutturazione che per l'arredamento interno. La detrazione per i mobili acquistati avrà un valore massimo di 10 mila euro e la detrazione verrà suddivisa in dieci quote annuali.

È molto importante, per poter accedere al bonus e alla detrazione, acquistare gli elettrodomestici con bonifico e tenere conto di tutti i documenti di spesa che saranno poi richiesti dall'Agenzia delle entrate.

C'è un limite di tempo sul quale applicare il bonus mobili? Sì. Il bonus vale per acquisti fatti tra il 6 giugno 2013 e il 31 dicembre 2013, nel corso di una ristrutturazione edilizia.

La detrazione delle spese entrerà poi in vigore in automatico dopo la pubblicazione della nuova norma nella Gazzetta Ufficiale. Il DL, ricordiamolo, è ancora un decreto e verrà convertito in legge i primi di luglio.


 

Redazione Edilizia.com
1 Luglio 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper