Edilizia.com


138927 Operatori, 177 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

Debiti delle PA: entro il 30 aprile gli elenchi dei debiti

Entro il 30 aprile il Ministero dovrà pubblicare gli elenchi dei debiti attivi verso le imprese italiane. La data è stata diffusa con una circolare, nei giorni scorsi.

 

 

Debiti delle PA: entro il 30 aprile gli elenchi dei debiti

 

C'è tempo fino al 30 aprile per preparare due elenchi distinti con tutte le informazioni relative ai debiti che lo Stato ha accumulato con le imprese. Beni e servizi: i Ministeri potranno suddividere gli elenchi e avere così una chiara visione d'insieme di quelli che sono i debiti dello Stato.

Nella prima lista dovranno essere inseriti i debiti in ordine cronologico, assegnati dal Ministero dell'Economia, nella seconda lista dovranno essere inseriti gli stessi debiti, in ordine, però, di capitolo e piano gestionale di spesa. Il tutto entro fine aprile.

Sono 40 i miliardi disponibili al momento e con queste due liste si potrà avviare il processo dei pagamenti, che dovrebbe essere snello e veloce. Lo Stato ha solo 15 giorni di tempo per varare le due liste, una limitazione molto breve, adottata proprio in ragione del principio di snellimento burocratico. Una volta completate le liste, i pagamenti verranno avviati partendo da un ordine cronologico.

Nel caso in cui non bastassero i fondi, si adotterà un sistema proporzionale. I piani di rientro successivi dovranno essere pronti entro il 15 luglio. Un processo, dunque, che cerca di velocizzare il tutto, anche se l'Ance ha da poco inviato alcune richieste di modifiche al decreto per il pagamento dei debiti. Alcune voci, dice l'associazione, sono del tutto assenti.

Redazione Edilizia.com
16 Aprile 2013

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper