Edilizia.com


139175 Operatori, 150 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

Crisi edilizia: oneri ridotti al 50% a Bergamo

Anche a Bergamo si pensa a una soluzione che metta fine alla crisi edilizia. Il passo migliore potrebbe essere quello del dimezzamento delle spese aziendali.

 

 

Crisi edilizia: oneri ridotti al 50% a BergamoIl blocco dell'edilizia si sente anche qui. Il lavoro non c'è, i pochi cantieri esistenti sono fermi e la cassa integrazione ha una percentuale di domande altissima. Molte aziende sono fallite o stanno fallendo e la crisi mette a dura prova imprenditori, operai e famiglie. Serve una soluzione immediata per riportare un po' di serenità nel settore, ma come fare?

A Bergamo Giuseppe Petralia, capogruppo del Pdl, è convinto che esista una strada da dove partire. Serve una spinta decisiva da parte del Comune di Bergamo, una spinta forte e risolutiva, prima che salga di nuovo la tensione e i cittadini arrivino a fare altri gesti estremi. Si può, allora, partire dagli oneri edilizi, cioè quelle spese che ogni azienda è costretta a pagare per l'iter burocratico e lavorativo. Le spese sono troppo alte, è necessario ridurle.

Ridurle di quanto? Petralia precisa la sua intenzione: "Bisogna concedere il dimezzamento degli oneri e degli standard a condizione che venga stabilita una data certa di inizio lavori. I tempi devono essere ragionevoli e verificabili, in questo modo potremmo recuperare i progetti che non stanno partendo. Dobbiamo prestare attenzione alla situazione finanziaria degli imprenditori e fare capire loro che non li consideriamo un peso. Dobbiamo stare vicino alle realtà imprenditoriali”.

Un'iniziativa che potrebbe davvero dare i suoi frutti, perché proprio le tasse e le spese in generale affliggono aziende e imprenditori, costringendoli a fermare il lavoro e mettendoli nell'impossibilità di procurarsene uno: senza liquidità per coprire le spese non esiste possibilità di lavorare.

Le parole dell'ennesimo politico rimarranno tali o verrà attuato un piano di risoluzione definitivo? restiamo in attesa di notizie concrete.
 

Redazione Edilizia.com
10 Maggio 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper