Edilizia.com


138927 Operatori, 224 utenti online.

Iscrivi Gratuitamente su Edilizia.com

Confartigianato: una lettera per chiedere aiuto

Una lettera datata 27 maggio 2013 per chiedere aiuto al governo Letta. Ecco il testo integrale.

 

 

Confartigianato: una lettera per chiedere aiutoLa Confartigianato di Pavia ha deciso di prendere carta e penna e scrivere direttamente al Presidente del Consiglio, Enrico Letta. Un foglio che contiene parole preoccupanti, ma anche indicazioni su come e perché agire.

L'edilizia, si legge, è allo stremo e ancora non è stato fatto praticamente nulla, lo dimostra la situazione attuale, che è esattamente come quella di qualche mese fa.

La Confartigianato di Pavia parte dai numeri: 360 mila posti di lavoro persi e investimenti in calo per oltre il 38%. Sono numeri che indicano l'importanza di manovre istantanee, manovre che ancora non sono state fatte. La Confartigianato parla di misure in grado di far tornare l'edilizia ciò che era prima, ovvero l'anima motrice di questo Paese, che ha sempre vissuto grazie alla fiorente economia di contorno al settore delle costruzioni e delle ristrutturazioni.

In un'Italia ricca di storia, dove l'arte della conservazione e della ristrutturazione sono famose in tutto il mondo, non si può lasciar morire così questo antico mestiere.

Con la lettera inviata al governo si vuole chiedere un incontro che sia fruttuoso per tutte le parti sociali legate al settore. Manovre concrete sono l'unico futuro possibile, agire invece di perdersi in decine di incontri è l'unica cosa da fare. Quello che la Confartigianato di Pavia chiede è presente in una lista all'interno della lettera:

  • Modifica del patto di stabilità interno e pagamento di tutti i debiti delle PA
  • Interventi di riqualifica delle città e delle strutture scolastiche con investimenti sulle piccole e medie imprese
  • Sblocco degli appalti nei piccoli comuni
  • Riduzione del costo del lavoro in edilizia
  • Mantenimento dei bonus fiscali al 50% e al 55%

Richieste ragionevoli e, soprattutto, giuste. Cosa e come risponderà il governo a questa lettera?

Dott.ssa Elisabetta Mattiacci
28 Maggio 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper