Edilizia.com


138927 Operatori, 193 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

Combattere la crisi edilizia con le ristrutturazioni

Da Torino nuove idee per dare all'edilizia una vita nuova. Le ristrutturazioni al centro dei progetti.

 

 

Combattere la crisi edilizia con le ristrutturazioniIl Piemonte ha deciso di intervenire per la crisi edilizia in una consulta regionale. La sede interessata è a Torino, dove Istituzioni e associazioni vicine al settore hanno discusso le manovre possibili per il rilancio dell'edilizia. L'assessore Quaglia dichiara: " Vogliamo prendere un impegno preciso, consapevole del momento di particolare difficoltà che questo settore sta subendo.

Per questo motivo abbiamo voluto riunire una Consulta regionale dedicata al settore dell'edilizia, con l'obiettivo di approfondire le problematiche più urgenti e di lavorare ad un programma di interventi».

I problemi delle imprese edilizie italiane sono noti e c'è bisogno di un intervento unitario e funzionale. Lo stesso territorio, dichiara la Regione Piemonte, deve intervenire per salvare il settore edilizio, pilastro dell'economia regionale e nazionale.

Quale strada percorrere, dunque? Quella delle ristrutturazioni sembra essere la migliore: centri storici e città hanno la necessità di essere riqualificate e ristrutturate, è quindi da qui che si deve ripartire. L'edilizia privata non è più in grado di avanzare, perché gli stessi privati non investono per motivi economici. È dunque lo Stato che deve intervenire, investendo con cantieri e appalti pubblici, controllati con la massima serietà.

Resta ancora dello Stato il compito di attivarsi e fare qualcosa. Ennesima richiesta in anni che ormai hanno portato solo negatività. Pensi anche tu che le ristrutturazioni siano la soluzione giusta?


 

Redazione Edilizia.com
9 Maggio 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper