Edilizia.com


139175 Operatori, 147 utenti online.

Iscrivi Gratuitamente su Edilizia.com

Assoedilizia: l'esenzione IMU è un pericolo

Perché il Presidente di Assoedilizia lancia l'allarme per l'esenzione dell'IMU? Potrebbe essere un rischio per l'edilizia, spiega. Vediamo perché.

 

 

Assoedilizia: l'esenzione IMU è un pericolo

Achille Colombo Clerici, Presidente di Assoedilizia, non utilizza mazzi termini: "L'esenzione Imu potrebbe peggiorare la qualità edilizia". Questo il suo pensiero in merito alla tassa introdotta nel 2011. Perché?

Togliere l'Imu dalla prima casa non è una mossa utile all'edilizia; le parole utilizzate da Clerici sono chiare: "Il ripristino dell'esenzione ICI/IMU per l' abitazione principale in proprietà comporterebbe effetti distorsivi di cui si deve tenere conto, legati alle caratteristiche catastali ed alla qualita' edilizia." Aggiunge anche: "La tassa sulla prima casa dovrebbe essere calcolata in base alle condizioni economiche del contribuente e non in base a quelle dell'immobile".

Con una rendita catastale si ha troppa differenza tra i contribuenti e un pensionato con un piccolo appartamento rischia di pagare più del cittadino con villa di tot. metri quadri.

La soluzione? Per Clerici sarebbe quella di far pagare la tassa sulla prima casa in base al reddito delle famiglie, togliendola da quelle che si trovano nelle condizioni più gravi.

Il nuovo governo Letta, intanto, ha bloccato il pagamento Imu di giugno, rimandando per i mesi successivi un'eventuale modifica della tassa.

In definitiva, quale potrebbe essere la soluzione migliore? È giusto togliere del tutto l'Imu o sarebbe meglio relazionarla al reddito di ogni famiglia?

Redazione Edilizia.com
3 Maggio 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper