Edilizia.com


138927 Operatori, 155 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

Allarme abusivismo nell'edilizia, i geologi lanciano un appello

I geologi italiani lanciano l'allarme: l'abusivismo edilizio è in crescita e rappresenta un vero pericolo per la comunità.

 

 

Allarme abusivismo nell'edilizia, i geologi lanciano un appello
Secondo una stima, riportata dai geologi italiani, l'abusivismo nel nostro Paese ha raggiunto livelli pericolosi. Almeno il 13% delle nuove costruzioni (realizzate nel 2011) non sono a norma di legge, risultando, quindi, abusive.

I dati sono stati presentati a Ferrara, durante un incontro sul rischio sismico e idrogeologico. L'ordine nazionale dei geologi ha spiegato che l'allarme è motivato, portando come prova anche i dati relativi all'anno 2011. Gian Vito Graziano, presidente del Consiglio nazionale geologi, ha dichiarato: "I dati sull'abusivismo edilizio sono ancora oggi allarmanti, se si pensa che in Italia nel 2011 sono stati realizzati quasi 26 mila abusi, tra nuove case o grandi ristrutturazioni, pari al 13,4% del totale delle nuove costruzioni.

E dal 2003, anno dell'ultimo condono edilizio, d oggi sono state costruite oltre 258 mila case illegali, per un fatturato complessivo di 1,8 miliardi".

Molti di questi immobili non si possono nemmeno demolire. Legambiente ha infatti dichiarato che su 72 capoluoghi di provincia, le ordinanze di demolizione, nel 2011, sono state circa 47 mila, ma eseguite solo poco più di 4 mila, meno del 10%.

Un dato preoccupante, visto che un'ordinanza di demolizione ha sempre una seria motivazione dietro. L'abusivismo in Italia è ancora una grande piaga: quando e come riusciremo ad abolirlo?

Redazione Edilizia.com
16 Aprile 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper