Edilizia.com


139175 Operatori, 204 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

Agenzia delle entrate: bonus del 50% per il fotovoltaioco sulle abitazioni

Detrazione fiscale del 50% per l intergazione di pannelli fotovoltaici. Il motivo? Fanno parte degli interventi di riqualificazione edile.

fotovoltaico

 

 

Buone notizie per chi vuole installare pannelli fotovoiltaici fino a 20 Kw sulla propria abitazione: questo intervento rientra nelle opere di ristrutturazione e può godere di una detrazione fiscale del 50%. A patto che si rinunci agli incentivi del Quinto Conto Energia.

La notizia è stata diffusa dall’Agenzia delle Entrate, che ha sottolineato positivamente il parere dell’ANIE Confindustria: la detrazione fiscale per le riqualificazioni edili dovrebbe interessare anche l’acquisto e il montaggio dei pannelli fotovoltaici dedicati alla produzione di energia elettrica.

Quali sono i limiti imposti dall’Agenzia delle Entrate? I pannelli devono essere installati per esigenze domestiche, per far fronte alla richiesta energetica di un’abitazione privata. Inoltre, richiedere la detrazione sulle ristrutturazioni vuol dire rinunciare agli incentivi del Quinto Conto Energia.

Facile il percorso burocratico di chi sceglie la strada della detrazione fiscale. Come indica anche Maria Antonietta Portaluri, direttore generale di ANIE, non c’è bisogno di particolare documentazione perché la presenza di un impianto a fonte rinnovabile comporta un automatico miglioramento delle prestazioni energetiche dell’immobile.

La notizia ha incontrato il parere positivo degli addetti ai lavori e dei principali esponenti del settore. In particolar modo Valerio Natalizia, presidente di GIFI (Gruppo Imprese Fotovoltaiche Italiane) saluta in toni positivi la decisione dell’Agenzia delle Entrate perché fa chiarezza in uno scenario già penalizzato dalla crisi economica.

Redazione Edilizia.com
19 Marzo 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper