Edilizia.com


138927 Operatori, 169 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

A luglio in piazza per la Giornata delle Vessazioni

Appuntamento a Milano per protestare contro la difficile e lenta burocrazia che impedisce l'operato edilizio. Protesta ferma anche per le leggi ritenute "da modificare".

 

 

 

 

A luglio in piazza per la

A Milano, l'8 luglio prossimo, dalle 9 alle 13 ci sarà una nuova protesta in piazza Affari. Questa nuova occasione di incontro pende il nome di "Giornata delle Vessazioni" ed è stata pensata per controbattere alle difficili e spesso impossibili norme che regolano il settore edilizio.

Le associazioni che hanno ideato l'evento parlano di un modo in più per fermare quello che sembra essere il declino edilizio: troppe chiacchiere ma pochi fatti. Basterebbe un solo miliardo di euro per creare un circolo utile di lavoro e occupazione edilizia.

Cosa viene chiesto dalle associazioni che protesteranno in piazza?

  • Maggiore valore alla sostenibilità ambientale con la qualità dell'edilizia italiana
  • Lo sblocco dei fondi disponibili con l'annullamento di regole come il Patto di stabilità
  • Una politica industriale moderna, che dia merito e professionalità all'intero settore edilizio
  • Tempi certi di pagamento attraverso contratti di lavoro
  • Il ritorno a ruolo centrale delle banche come sostenitrici di imprese e famiglie
  • Rivedere le politiche fiscali che riducono la possibilità di lavorare e di creare investimenti


Richieste che sono sempre le stesse, da almeno un anno a questa parte. Stessi bisogni, stesse necessità, ma ancora nulla tra le proposte appena citate è stato messo in opera dal Governo.

Il recente decreto del fare ha sbloccato qualche possibilità, ma al momento solo sulla carta. Tutti a Milano, quindi, l'8 luglio prossimo per dare un sostegno (anche morale) a operai e imprenditori. Tu ci sarai?
 

Redazione Edilizia.com
27 Giugno 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper