Edilizia.com


138927 Operatori, 95 utenti online.

Iscrivi Gratuitamente su Edilizia.com

A Trento 5,5 milioni per l'edilizia

l quarto aggiornamento al Piano Pluriennale 2010-2013 è stato approvato dalla Giunta provinciale, dando così il vi agli incentivi per investimenti nel settore delle costruzioni.

 

Le imprese edili di Trento e provincia possono sperare in positivo. Sono 5,5 i milioni stanziati dalla Provincia per gli investimenti nel settore edilizio: gli interventi sono quelli di manutenzione straordinaria già decisi durante lo scorso anno.

Al comune di Trento sono destinati 1,1 milioni di euro da investire nei seguenti interventi: manutenzione straordinaria del Palazzo di Giustizia, sostituzione della centrale termica del Palazzo ex Poste di via Gilli, sostituzione della macchina per il riciclo dell’aria a Palazzo Tre Torri e nuova copertura dell’ex convento Agostiniani.

Due milioni e mezzo di euro saranno dedicati all’edilizia scolastica, con interventi che mirano al rifacimento delle strutture fatiscenti, che necessitano di opere di aggiornamento e messa in sicurezza. Altri due milioni saranno utilizzati per la centrale unica di emergenza.

Alberto Pacher, presidente della Provincia, ha ribadito nuovamente il concetto della riqualificazione del territorio. Questi fondi, che aiuteranno l’edilizia territoriale, avranno anche l’obiettivo di dare nuova vita alle strutture già esistenti, partendo da un principio base che è quello della riqualificazione urbana a sostegno della vivibilità.

Il lavoro della provincia non si ferma qui: sono già al vaglio nuovi interventi per dare una boccata di ossigeno alle imprese edili del territorio. Gli interventi saranno presentati il prossimo anno, durante la riunione degli Stati generali.

Redazione Edilizia.com
18 Febbraio 2013

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper