Edilizia.com


138927 Operatori, 158 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

Terre e Rocce da scavo: Chiarimenti in Corso

In queste ore è stata esaminata la bozza del nuovo DL e si parla di materiali di riporto storici considerati come sottoprodotti e non più rifiuti. Arrivano nuovi chiarimenti per le rocce da scavo, direttamente dal Consiglio dei Ministri che ha esaminato la bozza del decreto rifiuti. All'interno del...

Terre e Rocce da scavo: Chiarimenti in Corso
In queste ore è stata esaminata la bozza del nuovo DL e si parla di materiali di riporto storici considerati come sottoprodotti e non più rifiuti. Arrivano nuovi chiarimenti per le rocce da scavo, direttamente dal Consiglio dei Ministri che ha esaminato la bozza del decreto rifiuti.

All’interno del documento sono state integrate delle misure straordinarie e urgenti che riguardano principalmente l’ambiente. Quindi è molto probabile che in futuro i materiali di riporto storici, saranno considerati dei sottoprodotti e non più dei rifiuti.

E’utile ricordare a tutte le aziende del settore edilizio che i materiali di riporto storici sono composti da una miscela di materiali di origine antropica e terreno naturale. La bozza del nuovo decreto etichetta questi materiali nella Direttiva 2008/98/CE, dove vengono escluse tutte le normative relative ai rifiuti sul suolo contaminato.

Quindi sarà necessario applicare una norma d’interpretazione relativa all’articolo 185 D.lgs 152/2006 per applicare le disposizioni previste nella bozza di decreto.

Redazione Edilizia.com
25 Gennaio 2012

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper