Edilizia.com


138927 Operatori, 120 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

La Gran Bretagna ed energia eolica

Definito un progetto di impianti energetici sul mare a scapito di quelli nucleari ...

energia eolicaJohn Hutton, ministro inglese per le attività economiche, sarebbe prossimo ad annunciare la costruzione di centinaia di "wind farm", centrali eoliche che entro il 2020 dovrebbero definitivamente risolvere il problema della dipendenza energetica dell'isola britannica da partner stranieri. Lo rivela il settimanale Independent on Sunday, che parla di un probabile annuncio del ministro durante uno dei prossimi incontri che lo vedranno protagonista a Berlino.A stupire non è tanto il contenuto della notizia, quanto il suo contrasto con la dichiarata predilezione di Hutton per il programma sull'energia nucleare, finora diretto concorrente del progetto sulle centrali eoliche. A giustificare l'improvviso cambio di rotta sarebbe stato un intervento del primo ministro Gordon Brown, che auspicherebbe un deciso cambio di rotta verso l'energia rinnovabile nell'ambito della politica energetica britannica.

Il progetto prevederebbe l'installazione di centinaia di pale eoliche nelle acque che circondano la Gran Bretagna, che andranno a costituire quella che sarà la più grande impresa mai tentata nel settore dell'energia pulita. Si stima che l'energia prodotta dovrebbe essere in grado di fornire elettricità a tutti i cittadini del Regno, superando la soglia dei 30 gigawatt entro tredici anni.

La notizia ha già ricevuto il plauso di associazioni ed enti a sostegno dell'ambiente, tra cui spicca la British Wind Energy Association, la cui portavoce Maria McCaffery ha parlato di "passo decisivo" che riuscirà a "trasformare la Gran Bretagna in un leader del settore". Soprattutto, la decisione di installare gli impianti sul mare dovrebbe risolvere ogni perplessità legata all'impatto ambientale dell'operazione, che finora ha rappresentato la maggiore incognita per la creazione di centrali di questo tipo.

Fonte: Voceditalia.it

Redazione Edilizia.com
31 Dicembre 2007

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper