Home > Albe Case > Vivere in una Casa che Vive

Vivere in una Casa che Vive - Albe Case


Secondo ALBE CASE la casa di legno non può e non deve limitarsi ad offrire ciò che anche altri sistemi costruttivi e materiali offrono: sicurezza, antisismicità, risparmio energetico, velocità esecutiva, flessibilità, modularità, contenimento dei costi, eccetera. La casa di legno deve offrire qualcosa che è particolare, specifico e inimitabile: il totale appagamento dei sensi che concorrono al comfort fisico e spirituale.

Per visualizzare correttamente questa newsletter, scarica le immagini associate. Puoi anche controllare la presente email all'indirizzo http://www.edilizia.com/vedinewsletter/621
24.03.2011
Informazioni ed aggiornamenti
News, Prodotti ed Aziende

I fabbricati di in questione sono edifici unifamiliari adibiti ad abitazione primaria.

La soluzione costruttiva adottata, tra quelle proposte da ALBE CASE è la soluzione RESIDENZIALE. Tale soluzione prevede la realizzazione di una ossatura portante costituita da travi e pilastri in legno lamellare ed il tamponamento mediante utilizzo del pannello tipo LIGNUM K. Tale pannello prodotto e brevettato da WOOD ALBERTANI s.p.a., è essenzialmente un elemento scatolare con notevoli prestazioni in fatto di isolamento termico ed acustico.

Le superfici esterne del pannello sono costituite da elementi in legno di abete, mentre l'isolante centrale è stato previsto in fibra di legno. La forza di tale pannello LIGNUM K sta nel fatto che per le superdici esterne cosi come per l'isolante centrale si possono utilizzare una ampia gamma di prodotti e finiture. La leggerezza di tale elemento facilita le operazioni di posa e di trasporto in cantiere anche in situazioni disagevoli. Negli esempi riportati in fotografia, al pannello LIGNUM K è stato applicato esternamente un rivestimento a cappotto con finitura ad intonaco applicata su pannelli in sughero ed internamente con controparte con finitura in cartongesso che va a formare il vano per l'alloggiamento degli impianti tecnologici.

Lo spessore totale della parete è di 27 cm e fornisce una trasmittanza U=0,191 W/mqK. Il tetto è stato realizzato con legno a vista e come travatura portante sono state utilizzate travi in legno lamellare ritenute idonee per le loro caratteristiche di solidità strutturale, resistenza ed effetto estetico. Il pacchetto di copertura che fornisce una trasmittanza U=0,180 W/mqK è composto oltre che dalla barriera traspirante da un doppio strato isolante, dalla camera di ventilazione ed dal manto impermeabile in tegole.

La stratigrafia di tetto e delle pareti è stata studiata per raggiungere elevati standard energetici (Classe "A"), con particolare attenzione allo smorzamento dell'onda termica e la sua attenuazione. Nella soluzione Bipiano è stato realizzato un solaio con il sistema misto legno-calcestruzzo tipo HSB (sistema brevettato e realizzato da WOOD ALBERTANI s.p.a. La scelta è stata dettata dalla necessità di avere delle ottime prestazioni in fatto di isolamento acustico senza dover sacrificare l'aspetto estetico del legno a vista e dovendo contenere il più possibile gli spessori del solaio. Il sistema HSB prevede sostanzialmente una orditura di travi in legno lamellare e connettori metallici, al disopra dei quali è stato posato un perlinato in abete sp. 20 mm lavorato a maschio e femmina avente funzione di controsoffitto ed uno strato isolante in fibra di legno sp. 40 mm.

Completa il solaio un getto cls armato con funzione collaborante, da effettuarsi sopra il perlinato. E' stato analizzato nel dettaglio il delicato tema dei serramenti con l'obiettivo dell'eliminazione dei ponti termici, particolarmente insidiosi, così come sono state studiate le modalità di difesa dai rumori aerei. Le scelte costruttive sono state fatte sulla base di alcune considerazioni che ALBE CASE ha fatto con i progettisti prendendo in considerazione il luogo, ma anche i materiali, i componenti e le esigenze del cliente. Nel progetto è stata prestata particolare cura ai fattori di benessere ambientale sia estivo che invernale, attribuendo la dovuta importanza al riscaldamento invernale e ponendo attenzione al raffrescamento estivo. Il risultato finale sono edifici dall'aspetto gradevole e dalle notevoli prestazioni, quindi un basso impatto ambientale, un ridotto consumo energetico e ridotte emissioni.

Secondo ALBE CASE la casa di legno non può e non deve limitarsi ad offrire ciò che anche altri sistemi costruttivi e materiali offrono: sicurezza, antisismicità, risparmio energetico, velocità esecutiva, flessibilità, modularità, contenimento dei costi, eccetera. La casa di legno deve offrire qualcosa che è particolare, specifico e inimitabile: il totale appagamento dei sensi che concorrono al comfort fisico e spirituale.

Per maggiori informazioni visita la pagina completa all'indirizzo:

Albe Case

Email inviata attraverso il portale www.edilizia.com al quale Vi siete iscritti autonomamente (come Azienda o utilizzando un servizio di contatti o di annunci) accettando il disclaimer presente alla pagina www.edilizia.com/disclaimer.
Non rispondere direttamente a questa email. Se vuoi contattarci, vai su http://contatta.edilizia.com
Per non ricevere piu' questa newsletter, ti basta comunicarcelo alla pagina
Cancellazione Newsletter
Edilizia.com
Per la Vostra pubblicità su Edilizia.com potete contattare lo 02.3919.8120,
lo 06.9028.1311 oppure consultare il sito http://pubblicita.edilizia.com



Condividi


Dati Aziendali

Via G. Sora, 22
25048 Edolo (Brescia)


Sito Web

4166 visualizzazioni.

116 visite al sito.

INFORMAZIONI - PREVENTIVO


Mappa


Prodotti


Blockhaus
Blockhaus
Le abitazioni Blockhaus garantiscono solidità e alte prestazioni in fatto d’isolamento ...
Residenziali
Residenziali
Le Case Residenziali ripropongono il gusto delle tradizionali abitazioni in muratura. La struttura ...