Home > Tecnosoffitti 2000 > L'efficacia delle controsoffittature

L'efficacia delle controsoffittature - Tecnosoffitti 2000


Esteticamente pregevoli, qualitativamente funzionali e adatte per ogni tipo di ambiente....

Le esigenze progettuali richiedono lavorazioni in grado di sopperire ai limiti delle diverse tipologie di ambiente e spazio. Le controsoffittature fanno parte di quella serie di interventi che prevedono un'attenta e scrupolosa analisi dell area interessata ai lavori, in modo tale da gestire al meglio necessità e problemi da esso derivanti.

TECNOSOFFITTI 2000 effettua lavori di controsoffittatura esteticamente pregevoli, qualitativamente funzionali e flessibili e che ben si addattano ai diversi tipi di ambiente: da uffici ad appartamenti.

Fonoassorbenza, possibilità di cablaggio, contenimento, schermatura delle strutture del solaio sono solo alcune delle peculiari caratteristiche che hanno contribuito alla loro sempre maggiore affermazione nel campo delle ristrutturazioni e delle costruzioni. Oltre a dare possibilità di un veloce e semplice rinnovo dell'immagine spaziale, le diverse tipologie di controsoffittatura sopperiscono a scomodi limiti funzionali e di utilizzo.

Accanto ad un estetica pregevole ed una semplicità di montaggio senza pari, TECNOSOFFITTI approfitta della straordinaria adattabilità e rapidità di posa delle controsoffittature che, proponendosi nelle più svariate e diverse forme, rispondono ottimamente anche alle recenti normative in tema di sicurezza e prestazioni.

Le infinite potenzialità morfologiche, funzionali ed estetiche permettono un utilizzo saggio e fantasioso delle constrosoffittature che possono presentarsi sotto diversa altezza, volume, forma e colore. Sono inoltre estremamente funzionali all'alloggiamento di elementi impiantistici che il più delle volte devono essere a portata di mano per la manutenzione e la riparazione.

I sistemi di controsoffittatura marcati TECNOSOFFITTI sono essenzialmente formati dalle parti fondamentali che ne costituiscono generalmente la struttura: uno strato di tamponamento, uno strato primario di sostegno e una serie di accessori più o meno necessari a seconda delle tipologie. Tra i vincoli principali legati alla fabbricazione dei controsoffitti, necessaria è la scelta di un modulo base di dimensioni sottomultiple rispetto a quelle dell'ambiente di posa, in modo tale da evitare scarti di materiale.

I controsoffitti si possono suddividere in:

  • controsoffitti chiusi non ispezionabili. Pannelli in gesso o in legno per la realizzazione di controsoffitti a cassettoni dagli spiccati vantaggi estetici e di sicurezza rispetto al fuoco.
  • controsoffitti ispezionabili. Soluzione economica ma di scarsa resa estetica.
  • controsoffitti a pannelli metallici. Buone caratteristiche di fonoassorbenza e incombustibilità. Adatti ad ambienti che richiedono una forte illuminazione.
  • controsoffitto aperto. Creazione di uno schermo visivo e non di un vero e proprio vano spaziale. Principalmente sono controsoffitti lamellari, grigliati e cassettonati. Le caratteristiche di assorbenza acustica sono però piuttosto limitate.
  • controsoffitti cassettonati. Costituiti da grossi elementi ancorati al solaio. Elevata resistenza meccanica e ottime prestazioni fonoassorbenti. Scarsa la resistenza al fuoco.
  • controsoffitti grigliati. Più diffusi e solitamente già assemblati in moduli, sono economici e facilmente montabili.
     



Condividi


Dati Aziendali

Via Casilina
00132 Roma ()


Sito Web

3634 visualizzazioni.

171 visite al sito.

INFORMAZIONI - PREVENTIVO


Mappa