Edilizia.com


142232 Operatori, 265 utenti online.

News ed aggiornamenti per l'Edilizia e le Costruzioni

18/05/2017, 16:00 - Pagamenti alle imprese edili: ritardi -9%, +108% rispetto al 2010

Pagamenti alle imprese edili: ritardi -9%, +108% rispetto al 2010Il rapporto di CRIBIS sui pagamenti delle imprese edili. Buone notizie dal settore edile, in ripresa dopo le grandi difficoltà degli ultimi anni. A fine marzo 2017 infatti il 41,1% delle 708.700 imprese analizzate ha saldato i fornitori alla scadenza, contro una media italiana del 35,6%. Ma il segnale più positivo arriva dal calo dei ritardi gravi - uno dei principali indicatori dello stato di salute di una impresa - diminuiti del 9,6% rispetto ad un anno fa. Rispetto al 2016 è inoltre aumentata del 2,2% la puntualità, tutti segnali di ripresa del settore. A marzo 2017 invece i pagamenti entro il mese di ritardo sono pari al 48,5%, i ritardi gravi toccano invece quota 10,4% A diffondere i dati è lo Studio Pagamenti, aggiornato a fine marzo 2017, realizzato da CRIBIS, la società del Gruppo CRIF specializzata nelle business information, che ha studiato i comportamenti di pagamento delle imprese edili italiane. Abitudini di pagamento per classi di ritardo - edilizia vs. Italia Rispetto al 2010 invece il confronto è più severo e evidenzia le problematiche che le imprese edili hanno dovuto affrontare negli ultimi anni: i pagamenti puntuali infatti rispetto a 7 anni fa sono calati del 2,2%, mentre i ritardi oltre il mese dal termine prestabilito con i fornitori sono aumentati del 108%. Entrando nel dettaglio dei pagamenti, è il comparto degli installatori a godere di maggior salute, con una puntualità del [..]

Leggi il testo completo...

04/04/2017, 14:00 - OICE: Andamento gare pubbliche di ingegneria e architettura

OICE: Andamento gare pubbliche di ingegneria e architetturaDall'entrata in vigore del Codice Appalti, gli ultimi undici mesi, il mercato della progettazione, sulla scia dell'obbligo di affidare lavori sul progetto esecutivo, rimane comunque in netta crescita rispetto agli 11 mesi dello stesso periodo precedente: +37,3% in numero e + 64,0% in valore. In termini assoluti nei mesi post decreto 50/2016, da Maggio 2016 a Marzo 2017, si sono raggiunti i 365 milioni di euro contro i 223 milioni di euro negli stessi mesi 2015/2016. Nel mese che si è chiuso permane la crescita del numero dei bandi di progettazione e del loro valore se raffrontato a quello dello stesso mese del 2016. In particolare sono state 335 le gare bandite a Marzo per un importo di 34,12 milioni di euro, +108,1% in numero, +28,6% in valore, su Marzo 2016. Nel primo trimestre 2017 i bandi di sola progettazione, rispetto al 2016, sono in crescita in numero, +39,2% e in valore con un +82,6%. Il complesso di tutti i servizi di ingegneria e architettura ha lo stesso andamento, nel mese di marzo le gare sono state 549 per un importo 84 milioni di euro, +86,1% in numero, e +34,1% in valore su marzo 2016. Dall'entrata in vigore del nuovo codice, nel mese di aprile 2016, ci sono stati incrementi del 42,3% in numero e del 31,5% in valore. Il primo trimestre 2017 si chiude con un +38,7% in numero e -1,0% in valore sul 2016. Sono sempre troppo elevati i ribassi con cui le gare vengono aggiudicate, sulla scorta dei dati raccolti fino a marzo il ribasso medio [..]

Leggi il testo completo...

15/03/2017, 10:00 - Ugo Cavallin: la Pedemontana veneta è un'opera troppo importante per essere bloccata

Ugo Cavallin: la Pedemontana veneta è un'opera troppo importante per essere bloccata"La decisione della Regione Veneto di ricorrere allo strumento mirato dell’addizionale Irpef regionale per sbloccare la Pedemontana Veneta è una scelta doverosa e dovuta. Al di là delle inevitabili schermaglie politiche e partitiche che tale decisione ha suscitato, è importante che la Regione abbia voluto in questo modo ribadire la propria volontà di considerare la Pedemontana come un asse infrastrutturale indispensabile non solo per il territorio veneto, ma per l’intera economia del Nord Est. D’altra parte, non si può non ricordare che un’opera del genere – oltre a dare una risposta risolutiva al fabbisogno di mobilità di merci e persone – di per sé sola muove investimenti pubblici e privati straordinariamente ingenti, che a cascata contribuiscono a dare fiato sì alle imprese esecutrici, ma anche e soprattutto alle loro maestranze e alle loro famiglie. Non possiamo infatti dimenticare che investimenti in infrastrutture come queste costituiscono un irripetibile volano per l’economia del territorio, con ricadute che si irradiano su tutta la interminabile filiera di coloro che – direttamente o indirettamente – intervengono nell’operazione. Per questo, a fronte del rischio di una battuta di arresto nella fase realizzativa – e ferme restando, beninteso, le responsabilità contrattuali di tutti i soggetti coinvolti – bene ha fatto la [..]

Leggi il testo completo...

07/03/2017, 15:00 - Le novità di MB CRUSHER a Samoter 2017

Le novità di MB CRUSHER a Samoter 2017Migliaia sono stati i clienti che hanno visitato gli spazi espositivi allestiti dall’azienda vicentina: uno stand interno completamente rinnovato nel concept e nel layout, suddiviso per aree tematiche di approfondimento, in cui è stata esposta l’intera gamma prodotti (benne frantoio, benne vaglianti e pinze, applicabili a qualsiasi macchina operatrice), e un’area dimostrativa esterna, proprio davanti all’ingresso San Zeno - dove è stato possibile assistere alla versatilità dei prodotti MB, in grado di frantumare e vagliare tutti i tipi di materiale e di garantire alle imprese efficienza, produttività, risparmio sui costi, nonchè tutela dell’ambiente. Due erano i prodotti al lavoro nell’area demo di MB Crusher: la benna frantoio BF90.3 – giunta quest’anno alla sua quarta revisione, ottimizzata per ottenere una maggiore produzione, resistenza e prestazioni, presentata in anteprima mondiale proprio al Samoter – e la benna vagliante MB-S18, progettata per lavorare con escavatori dalle 20 alle 23 tonellate. Quasi 200 tonellate di materiale – roccia calcarea rossa proveniente da una cava locale – sono state infatti frantumate e vagliate dalle benne MB durante i quattro giorni di fiera. La Fiera Samoter, inoltre, è stata anche per MB Crusher l’occasione per lanciare la nuova campagna di comunicazione: una campagna multi-soggetto che ha l’obiettivo di raccontare ed [..]

Leggi il testo completo...

22/02/2017, 10:00 - IUAV ricostruisce una scuola nelle Marche

IUAV ricostruisce una scuola nelle MarcheL’Università Iuav di Venezia conferma l’impegno nel sociale che da sempre la contraddistingue e offre nuovamente competenze, energie e saperi progettuali al servizio della ricostruzione nelle zone colpite dal sisma. L’ateneo è stato scelto dall’Unità di missione presieduta da Vasco Errani, Commissario straordinario per la ricostruzione, insieme ad altre 14 università italiane all’interno di un gruppo di atenei individuati dalla Crui, Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, per mettere a punto i progetti di [..]

Leggi il testo completo...

17/02/2017, 11:00 - MB CRUSHER: Orgoglio MADE IN ITALY

MB CRUSHER: Orgoglio MADE IN ITALYLA BENNA FRANTOIO PIÙ IMITATA E VENDUTA AL MONDO VA IN SCENA A SAMOTER DAL 22 AL 25 FEBBRAIO 2017 NUOVA AREA ESPOSITIVA Completamente rinnovata nel concept e nel layout, l’area MB CRUSHER si estenderà su una superficie di oltre 500 mq. Due ampi spazi accoglieranno i visitatori: un’area interna (Pad. 6 - stand C1-D1), suddivisa per aree tematiche di approfondimento, in cui verrà esposta l’intera gamma prodotti (benne frantoio, benne vaglianti e pinze, applicabili a qualsiasi macchina operatrice), e una dinamica area dimostrativa esterna (area demo C, [..]

Leggi il testo completo...

16/02/2017, 12:00 - Risorse per le scuole e antisismica in scadenza il 20 Febbraio

Risorse per le scuole e antisismica in scadenza il 20 FebbraioLa legge di bilancio del 2017 ha liberato nuovi spazi finanziari, fuori dai vincoli del pareggio di bilancio di Regione ed Enti Locali, per investimenti nelle scuole e nella sicurezza sismica e idrogeologica. Si tratta di 1,2 miliardi di euro nel triennio 2017-19: 700 milioni, di cui 300 solo per le scuole, sono destinati agli Enti locali mentre 500 milioni di euro sono a disposizione delle Regioni. I tempi per accedere a queste risorse stanno per scadere. Enti Locali e Regioni hanno tempo soltanto fino al 20 febbraio per inviare la loro richiesta alla Ragioneria generale dello Stato, [..]

Leggi il testo completo...

06/02/2017, 13:00 - Ance: Antisismica, proposta cantierabile e applicabile su larga scala

Ance: Antisismica, proposta cantierabile e applicabile su larga scalaSono passati 324 anni da quell’11 gennaio del 1693 che non lasciò scampo alla Sicilia orientale e che, oltre a rappresentare una delle date più significative della storia sismica del Paese, modificò radicalmente l’intera rete insediativa. Nello stesso giorno a Catania, territorio col più alto rischio in Europa, l’Associazione dei costruttori edili, affiancata dagli Ordini di Ingegneri e Architetti, ha organizzato un convegno di rilevanza internazionale «per presentare un’importante ricerca, condotta dall’Università di [..]

Leggi il testo completo...

02/02/2017, 12:00 - MILLEPROROGHE – Il Consiglio dei Ministri proroga di sei mesi anche la coscienza civica

MILLEPROROGHE – Il Consiglio dei Ministri proroga di sei mesi anche la coscienza civicaUn po’ di storia: nel 2012 il legislatore europeo stabilì che gli impianti termici centralizzati di tutta Europa, a servizio di più unità immobiliari, dovevano essere dotati di sistemi per la termoregolazione degli ambienti e la contabilizzazione individuale del calore entro il 31/12/2016, previe verifiche di fattibilità tecnica ed economica. In realtà la Regione Lombardia tratta l’argomento termoregolazione e contabilizzazione (e requisiti sulle prestazioni degli involucri edilizi) già con la LR 11/12 2006 n. 24 e con DGR IX/2601 del [..]

Leggi il testo completo...

21/12/2016, 09:00 - “Disaster Manager”, professionista della protezione civile: ora c'è la norma UNI

“Disaster Manager”, professionista della protezione civile: ora c'è la norma UNIPer definire meglio le caratteristiche, le conoscenze, le abilità e le competenze di questo professionista è stata appena pubblicata la norma UNI 11656:2016 intitolata “Attività professionali non regolamentate - Professionista della Protezione Civile (Disaster Manager) - Requisiti di conoscenza, abilità e competenza”. La norma è stata messa a punto da un gruppo di lavoro (il GL6) operante nell’ambito della Commissione UNI “Sicurezza della Società e del Cittadino” e delinea in particolare tre livelli del profilo del [..]

Leggi il testo completo...

1 | 2 | 3 | 4 | 5

Consulta tutte le news del 2017 | Consulta l'Archivio News suddiviso per anni


Cerca Prodotto



AREA LOGIN

APPROFONDIMENTI TECNICI



Iscriviti alla Newsletter



EDILIZIA NELLA TUA REGIONE

Edilizia in Italia
Valle d'Aosta Piemonte Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

Advertisements

Uretek Skyscraper
Orsi Flavio S.r.l.

SEGUICI ANCHE SU