Edilizia.com


138927 Operatori, 113 utenti online.

Preventivi gratuiti Edilizia.com

Geologi a confronto

Ad Avellino la conferenza: "Le Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni: Aspetti applicativi."...


Domani Mercoledì 16 Dicembre ore 15:00 presso Centro Sociale “Samantha Della Porta”  in Via Morelli e Silvati, Avellino


Interverranno:

Francesco Russo, Presidente dell’Ordine dei Geologi della Campania; Giuseppe Doronzo, Segretario dell’Ordine dei Geologi della Campania; Gerardo Lombardi, Consigliere dell’Ordine dei Geologi della Campania; Carmine De Cicco, Consigliere dell’Ordine dei Geologi della Campania.

Le norme tecniche sulle costruzioni, oltre ad aspetti culturali innovativi, impongono sia agli Enti che ai professionisti, una chiara assunzione di responsabilità che si concretizza in aspetti “formali” di ricaduta quotidiana (deposito, autorizzazioni ed asseverazioni). L’AGC dei lavori pubblici della Regione Campania ha realizzato una serie di schemi operativi sia per facilitare il compito degli addetti ai lavori sia per uniformare il comportamento dei Settori Provinciali.

Il seminario intende fornire un supporto ai colleghi che , dal 1/12/2009, si confrontano con tali adempimenti offrendo un momento di analisi e di confronto con i Settori regionali preposti al controllo di tali atti.

Con la conferenza di Avellino è nostro intento – ha affermato Giuseppe Doronzo, segretario dell’Ordine dei Geologi della Campania - informare i colleghi sullo stato dell’applicazione delle nuove norme tecniche per le costruzioni. Il Consiglio dell’Ordine dei Geologi della Campania si è fatto promotore di varie iniziative, a livello regionale e nazionale, tendenti a pianificare un percorso diverso da quello attuale nell’applicazione delle Norme in oggetto. Siamo stati promotori di svariati incontri in più tavoli di rappresentanza ed abbiamo licenziato con i gli Ordini dei Geologi del Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino A.A., Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria, e Sicilia un documento sulle normative in oggetto spedito, per le Nostre pertinenze all’Assesore dei LL.PP. della Campania, al Coordinatore dei LL.PP della regione a tutti i Dirigenti dei Genio Civile della Campania”.

Dunque “la divulgazione del documento ha l’obiettivo di favorire comportamenti coerenti in tutta Italia – ha proseguito Doronzo - sia da parte degli uffici preposti al controllo sia da parte della categoria. Sarebbe troppo “tecnico” entrare nel dettaglio dello stesso, ma essenzialmente è da sapere come l’attuale situazione di fatto – direttamente derivante da quella giuridica – è, a dir poco, assurda: risulta impossibile individuare i laboratori autorizzati (secondo la norma) ad eseguire le prove in quanto le precedenti autorizzazioni sono decadute e il Ministero è impossibilitato ad “abilitare” nuovi laboratori finché non saranno emanate nuove circolari riguardanti i laboratori geotecnici (terre e rocce) e le prove geotecniche in sito”.

E ancora “ad aggravare tali circostanze vi è la prassi di alcuni uffici preposti al controllo, invalsa in questo ultimo periodo – ha concluso Doronzo - volta a richiedere in maniera impropria la certificazione delle indagini (ex punto 6.2.2 delle NTC) anche per le perforazioni ed il prelievo di campioni che non possono in alcun modo essere considerate “prove".
Il documento a firma dei Presidenti rappresentanti gli Ordini citati, di fronte al rischio, oggi non più potenziale, di un blocco delle attività professionali che necessitano sia di indagine geognostiche che di prove di laboratorio, invita e diffida gli Uffici preposti al controllo a voler accettare senza riserve gli elaborati geologici e geotecnici presentati insieme ai relativi risultati delle prove geotecniche, di laboratorio ed in sito, finora eseguite; con l’avvertenza che qualunque azione contraria alla diffida rivolta – nell’attesa di una nuova regolamentazione della materia da parte del Servizio Tecnico Centrale (STC) del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – paralizzerebbe un “servizio di pubblica utilità”, con gravi responsabilità anche in capo ai funzionari pubblici interessati”.

Ordine dei Geologi della Campania

Tel 081 - 5514583

Per interviste : Giuseppe Doronzo,  Segretario Ordine dei Geologi della Campania - tel 3296114940

Redazione Edilizia.com
15 Dicembre 2009

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper