Edilizia.com


138927 Operatori, 115 utenti online.

Iscrivi Gratuitamente su Edilizia.com

La storia del Laterizio

Il laterizio ha origini antiche, che rimandano all'antica Roma. La produzione dei laterizi in epoca romana è da considerarsi una vera e propria attività di tipo industriale....

Il laterizio è l'elemento principe della storia delle costruzioni edili del nostro paese, ha origini antiche ed parte integrante della tradizione dei mastri italiani.

In epoca romana, il laterizio era realizzato in argilla lavorata secondo un procedimento molto simile a quello utilizzato per trattare la ceramica, ovvero veniva dapprima decantata e depurata in acqua, per poi essere sgrassata con l'aggiunta di sabbia.

Al termine di tale processo, l'argilla veniva successivamente plasmata, secondo la forma voluta, tramite appositi stampi in legno.

Creato così il laterizio, questo veniva fatto seccare per alcuni giorni e poi cotto in fornaci, che potevano raggiungere temperature fino a 1000º.

La produzione dei laterizi in epoca romana è da considerarsi una vera e propria attività di tipo industriale, tanto da prevedere la creazione di fabbriche ante litteram, dette figlinae o figline, collocate in prossimità di cave di argilla o di fiumi, per facilitare il trasporto dei materiali.

Possedere una figlina, inoltre, era anche sinonimo di ricchezza e di potere, tanto da prevedere l'imposizione di un marchio all'interno del laterizio, a dimostrazione delle l'importanza del produttore.

Il ruolo del laterizio, con l'avanzare del tempo, non è cambiato, come dimostrano i numerosissimi borghi ed edifici risalenti al periodo medioevale o come viene documentato da fonti scritte e relazioni illustrate, provenienti un po' da tutte le epoche precedenti a quella attuale.

Dott.ssa Elisabetta Mattiacci
14 Dicembre 2011

Articoli Correlati:

Commenta la notizia!

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper