Edilizia.com


138927 Operatori, 139 utenti online.

Iscrivi Gratuitamente su Edilizia.com

Speciale Illuminotecnica

Per illuminotecnica si intende quella disciplina tecnico-scientifica che si occupa della corretta illuminazione di spazi ed ambienti, sia interni che esterni, andando a trovare il giusto equilibrio fra luce naturale e artificiale. In breve, dunque, la si può definire come la scienza dell'illuminazi...

L'illuminotecnica è quella disciplina tecnico-scientifica che si occupa della corretta illuminazione di spazi ed ambienti, sia interni che esterni, andando a trovare il giusto equilibrio fra luce naturale e artificiale.

In breve, dunque, la si può definire come la scienza dell'illuminazione, regolata dalla fisica tecnica che sfrutta il connubio tra energia e materia, nasce come percezione visiva e si sviluppa come sinergia fra geometria ed effetto.

L'illuminotecnica è una scienza fondamentale da prendere in considerazione al momento di una progettazione edile, in quanto favorisce la scelta della luce adatta a luoghi come edifici, monumenti, piazze e musei e dal punto di vista ecologico, permettere il massimo sfruttamento dell'energia solare al fine di limitare le emissioni di gas serra.

In particolare, l'illuminotecnica applicata al contesto urbano, restituisce alle città la propria vivibilità, consentendo ai cittadini di riappropriarsi degli spazi e di goderne appieno, sia dal punto di vista della funzionalità, che da quello estetico.

Questo perchè la luce artificiale viene sfruttata come parametro di definizione dello spazio, in quanto, oltre ad esserne elemento integrante, va a modificarne, tramite fenomeni ottico-percettivi, la percezione della distribuzione.

Le soluzioni illuminotecniche, i prodotti e gli impianti utilizzano materiali e consumano energia. Dato che entrambe le risorse sono limitate, è importante tenerne conto nella progettazione dell’illuminazione.

Le considerazioni relative al ciclo di vita del prodotto ed alle sostanze pericolose sono obbligatorie nelle direttive comunitarie RAEE e RoHS e si applicano a tutte le soluzioni di illuminazione. Inoltre, le considerazioni relative al ciclo di vita del prodotto aiutano a risparmiare e ad ottimizzare l’uso di materiali ed i processi produttivi.

Per questo è necessario tener conto:

Materie prime:

  • L’illuminazione utilizza una grande varietà di materiali
  • L’impoverimento delle risorse di materie prime è un fatto innegabile
  • Il risparmio di materie prime deve essere una priorità
  • L’impiego di materiali sostenibili è la chiave per il futuro

Lavorazione:

  • Evitare o minimizzare l’uso di sostanze pericolose
  • Progettare soluzioni con rifiuti minimi o prive di rifiuti
  • Utilizzare componenti, prodotti e metodi di lavorazione sostenibili
  • Minimizzare l’imballaggio ed il trasporto

Uso:

  • Utilizzare il sistema in conformità al progetto
  • Effettuare la manutenzione delle parti sostituibili
  • Stabilire dei requisiti di manutenzione programmati

Termine del ciclo di vita:

  • Considerare uno smaltimento privo di rifiuti
  •  Progettare il disassemblaggio ed il riciclo

Rifiuti elettrici:

 

I rifiuti elettrici rappresentano la tipologia di rifiuti maggiormente in crescita. Gli equipaggiamenti di illuminazione rappresentano rifiuti elettrici e devono essere trattati nel rispetto della direttiva RAEE.

 

È necessario ridurre al minimo i rifiuti prodotti al termine del ciclo di vita delle apparecchiature di illuminazione agendo per:

  • Progettare nuovi prodotti facilmente disassemblabili
  • Raccogliere i prodotti al termine del ciclo di vita (obbiettivo: 85%)
  • Praticare dei trattamenti
  • Riutilizzare le parti riparabili
  • Riciclare i materiali (obbiettivo: 90% delle parti raccolte)

La chiave per la sostenibilità è l’Ecodesign dei prodotti e dei sistemi.

 

Aziende di settore

Aziende di settore Le migliori aziende del settore illuminotecnico

Illuminazione e risparmio energetico

Illuminazione e risparmio energetico La luce è parte integrante dell'ambiente in cui viviamo e lavoriamo, è nostro dovere utilizzare minor energia possibile per produrla. Questo è reso possibile da prodotti che usino l'energia in modo intelligente, sia parlando di illuminazione che di illuminazione d'emergenza; prodotti le cui prestazioni illuminotecniche consentano di limitare gli sprechi, consumando poco da un lato ed indirizzando la luce dove è necessaria.

North Light gruppo Artemide

North Light gruppo Artemide NORD LIGHT gruppo ARTEMIDE progetta e produce apparecchi di illuminazione a LED ad alta tecnologia e risparmio energetico sin dal 1999, ponendosi fra le prime aziende in Italia e in Europa ad utilizzare la tecnologia LED.

I campi di applicazione

I campi di applicazione L'illuminotecnica in edilizia, trova la sua massima applicazione nel contesto urbano, relativamente all'illuminazione di: strade, gallerie stradali, impianti sportivi, architetture e monumenti

I requisiti normativi

I requisiti normativi Il controllo del sistema illuminotecnico riguarda l'attitudine del sistema urbano-edilizio a garantire un livello idoneo di illuminazione degli spazi di fruizione per attività principali e secondarie, di circolazione e collegamento, per raggiungere una situazione di sicurezza e di benessere visivo.

La certificazione del benessere luminoso

La certificazione del benessere luminoso La certificazione del benessere luminoso è finalizzata alla valutazione delle condizioni di illuminazione che un edificio è in grado di offrire nei diversi ambienti che lo costituiscono.

Cavi e sicurezza degli edifici

Cavi e sicurezza degli edifici I cavi "Low fire hazard"(cavi senza alogeni) aumentano la sicurezza. A cura di ANIE/Aice – Associazione italiana industrie cavi e conduttori elettrici.

Condividi



SPONSOR

Uretek Skyscraper